Maiori tra storie, luoghi e musica

di Francesco De Crescenzo

MAIORI (SA) -Questa mattina la cittadina della Costiera Amalfitana si è risvegliata ancora scossa per l’incendio che l’ha colpita la notte del 27.

Ancora elicotteri impegnati per lo spegnimento dell’incendio, ancora un via vai di sirene dei mezzi di Pompieri e Protezione civile, ma anche con la ferma volontà di riprendere il percorso regolare della sua vita placida e tranquilla. E il modo migliore per farlo è un evento culturale, una tre giorni fortemente voluta dal Sindaco Antonio Capone, un programma riccp, ambizioso, impegnativo.

A parlarne con LoSpeakersCorner è Clorinda Anastasio, che ha curato e seguito passo passo Maiori. Storie, luoghi e musica: il vero deus ex machina della manifestazione Maiori. Storie, luoghi e musica.

Venerdì 28 settembre ad attendere i visitatori all’Abbazia di Santa Maria de’ Olearia ci saranno figuranti in costume d’epoca e la degustazione di ottimi vini. Oltre ovviamente alla visita alla struttura, dove sono conservate preziose testimonianze di pittura medievale.

A concludere questo primo appuntamento, nel porto turistico alle 21 ci sarà il concerto dei NeaCo’, band che reinterpreta le canzoni della tradizione classica partenopea. Un concerto coinvolgente tra melodia napoletana, blues e sonorità di altri continenti.

Sabato 29 settembre si replicano le visite guidate con degustazione, mentre alle 21 al porto turistico si terrà lo spettacolo scritto da Ario Avecone Musicals of the World: da Notre Dame de Paris, passando per Tosca Amore Disperato di Lucio Dalla, fino a Il Fantasma dell’Opera, Evita e ai più recenti Moulin Rouge e The Greatest Showman.

L’ultimo appuntamento, domenica 30 settembre, sarà  al Convento di San Domenico, dove si potrà assistere allo spettacolo Rebellum, storia di un amore eterno, scritto da Ario Avicone, musical fantasy ispirato a fatti realmente accaduti nella Ravello del 1300.

La visita si concluderà con una degustazione di limoncello, il liquore tipico della Costiera.

Una tre giorni da non perdere, Un weekend alla scoperta di Maiori.

Maiori. Storie, luoghi e musica è curata dalla Scabec per la Regione Campania e realizzata in collaborazione con il Comune di Maiori.

Trovandomi a Maiori approfitterò sicuramente dell’occasione per conoscere meglio questo luogo affascinante, riscoprire storie, luoghi e musica.

Gratificare me stesso facendo un tuffo in una tre giorni  di vera Cultura, rendendo ancora più gradevole l’esperienza con la degustazione di buoni vini in una cornice unica e suggestiva.

Voi che fate?

N.B. Si potrà accedere a un servizio navetta che condurrà i visitatori all’Abbazia di Santa Maria de Olearia, complesso monumentale tra i più importanti della Costiera Amalfitana.

La partecipazione agli eventi di Maiori. Storie, luoghi e musica è gratuita.

Per maggiori informazioni: Clorinda Anastasio 3338907653

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: