Memorial Rocco Scotellaro

Ricordo del Poeta di Tricarico Rocco Scotellaro, costantemente ispirato da sentimenti meridionalisti

di Stanislao Scognamiglio

PORTICI (NA) – Tra le meravigliose scenografie della Sala Cinese, al piano nobile della già Regia borbonica, in via dell’Università, n. 104, venerdì 13 dicembre, ore 15.30, si celebrerà il Memorial Rocco Scotellaro.

Un’iniziativa, promossa e organizzata dall’Associazione di promozione sociale Rocco Scotellaro Portici, al fine di «… divulgare l’opera letteraria e il pensiero politico del Poeta di Tricarico divenuto Sindaco e sindacalista ma costantemente ispirato da sentimenti meridionalisti

La manifestazione, seconda uscita pubblica del sodalizio porticese, sarà ospitata dal Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli – Federico II e si avvarrà del patrocinio del Consiglio e della Giunta della Regione Campania e della Città di Portici.

Il convegno, a sessantasei anni dalla prematura scomparsa del giovane ricercatore dell’allora Facoltà di Agraria di Portici, a dire del portavoce «… pone un interrogativo la cui risposta inciderà sulle future azioni  dell’organo associativo porticese del calendario di eventi pubblicamente presentato nel giugno di quest’anno. D’Altro canto intensificare il dibattito  sull’opera del Poeta sindacalista e d’obbligo per rispondere a un quesito dei nostri giorni in cui: Scotellaro oscilla tra l’oblio e il mito

Nel corso del convegno, lo scrittore molisano Sebastiano Martelli, professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Salerno e direttore del Dipartimento di Studi Umanistici, presenterà la sua opera letteraria, dal titolo Rocco Scotellaro – Tutte le opere,

I lavori,dopo il breve saluto ai convenuti, porto dal professor Antonio Martino, presidente dell’Associazione, saranno introdotti e raccordati dall’agronomo Raffaele Beato.

Nel successivo dibattito, gli interventi del pubblico saranno coordinati dall’ingegnere Raffaele Cuorvo.

Alla presentazione del volume, edito da Mondadori, con i loro qualificati contributi, interverranno:

  • il dottor Vincenzo Cuomo, sindaco della Città di Portici;
  • la professoressa Giuseppina (Pina) Scognamiglio, docente di Letteratura teatrale italiana all’Università degli Studi di Napoli Federico II;
  • l’architetto Felice De Martino, scrittore;
  • l’agronomo Nico Mucci, attore.

Gli interventi delle «… due personalità del mondo delle arti dei nostri giorni di diversa estrazione territoriale e culturale: uno scrittore e un attore», qualificatissimi interpreti delle kermesse, saranno anticipati da Nico Mucci, voce narrante, dalla lettura di «… brani del Poeta cui seguiranno interventi e valutazioni circa la condizione sociale e culturale della società del Mezzogiorno d’Italia dei nostri giorni

Al termine della presentazione, quale riconoscimento dei loro meriti culturali, il Consiglio regionale della Campania conferirà ai protagonisti della giornata delle artistiche targhe..

A conclusione dei lavori, prevista per le ore 19, si terrà un food and drink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: