Omaggio a Salvatore Di Giacomo

di Stanislao Scognamiglio

PORTICI (NAPOLI) – Nella scia della proposta culturale della kermesse Giugno al Chiostro 2016, alle 20 di sabato 16 luglio, al convento di Sant’Antonio da Padova dei Frati Minori Conventuali in via dell’Università, si terrà Omaggio a Salvatore Di Giacomo.

TramontoUn appuntamento con la prosa, la poesia, il teatro e le canzoni, opere del grande poeta, drammaturgo e storico napoletano, recitate e cantate dagli artisti di La Compagnia Teatrale Sant’Antonio.

Costituita nell’ottobre dello scorso anno, al suo debutto ufficiale, la neonata compagine teatrale, diretta da Peppe Iavarone, sarà impegnata nella recitazione dell’atto unico ‘O mese mariano.

La piéce, tratta dalla novella Senza vederlo e per la prima volta presentata nel lontano 1910, sarà interpretata da Patrizia Di Matteo (Carmela Battimelli) – Nunzia Sorrentino (Suor Cristina) – Giuseppe Sirano (Don Gaetano Laurito, economo nell’Albergo dei Poveri – Luigi Vesce (Mazzia) – Peppe Iavarone (Don Gennaro, ricoverato nell’ Albergo dei Poveri) – Giuliano Pauciullo (Rafele, ricoverato nell’ Albergo dei Poveri) – Domenico Lanzano (Ferrentino, impiegato dell’economato).

All’atto unico seguirà uno spettacolo canoro. Con l’accompagnamento musicale del maestro Giancarlo Iacoviello, chitarra classica, le cantanti i cantanti interpreteranno brani, tra i più belli del vasto repertorio napoletano: Jolanda Accardi Fonseca (Era de maggio, ‘A mamma) – Alessandra Albano (Palomma ‘e notte) – Peppe Iavarone (‘O sfregio, Dalli ffeneste, Lettera amirosa) – Roberta Poli (‘E spingule francese) – Santo Panariello (Serenata napulitana, Marechiaro) – Luigi Vesce:  (O sfregio, ‘E ccerase, Marzo).

L’esibizione artistica sarà scandita da Ciro Pili, voce narrante.

La serata verrà presentata da Silvana De Gregorio, portavoce di La Cetra Angelica onlus, che dall’anno 2000 cura l’organizzazione del Giugno al Chiostro.

Alla consolle, per l’ottimizzazione delle luci e del suono, opereranno Pasquale (Lino) Comite e Massimo Ricchezza.

Le scenografie saranno curate da Vittorio Cipolletti e Rosario Lippolis.

L’ingresso alla manifestazione è libero e gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: