Paolo Annunziato ha assunto la carica di presidente del CIRA

CAPUA (CE) – Al CIRA (Centro Italiano Ricerche Aerospaziali) lo scorso 30 gennaio c’è stato un cambio al vertice di comando: l’assemblea dei soci ha nominato nuovo presidente Paolo Annunziato.

Il neo presidente è stato presentato a tutti i dipendenti dal numero uno dell’Agenzia Spaziale Italiana Roberto Battiston, che nel suo intervento ha ringraziato il past president Claudio Rovai ricordando i passi importanti compiuti durante la sua amministrazione, primo tra tutti la definizione del nuovo Programma Nazionale di Ricerche Aerospaziali (PRORA), il piano che dopo il parere favorevole del panel degli Esperti è ora in via di approvazione da parte del MIUR.

Paolo Annunziato, è laureato in Scienze Politiche ed ha conseguito un dottorato in Economia presso l’Università di Chicago.

Alle spalle ha una lunga carriera che lo ha portato a ruoli di responsabilità, sia nel settore pubblico che in quello privato: è stato Direttore Generale del CNR, Direttore del Public and Economic Affairs di Telecom Italia, Direttore esecutivo della Ricerca, Innovazione e Net Economy per Confindustria e per la Commissione Europea, Presidente del Gruppo di esperti per le partnership pubblico-private. Ha svolto un’intensa attività di consulenza presso aziende nazionali e multinazionali, e diverse esperienze di insegnamento.

Forte anche la sua esperienza in campo internazionale, negli ultimi due anni, in particolare, ha ricoperto la carica di Consigliere per la Ricerca e Innovazione del Ministero per l’Economia degli Emirati Arabi Uniti (EAU).

Così Roberto Battiston: «Il CIRA ha fatto negli anni importanti investimenti che lo hanno portato ad avere impianti unici al mondo e a creare competenze di primo livello, ma mai ha avuto un documento di programmazione tecnico-scientifica di così ampia portata. Il piano, che prevede importanti investimenti per oltre 150 milioni di euro da impiegare nel prossimo quadriennio, contiene nel dettaglio progetti che danno a tutto il Centro una grande opportunità di raggiungere risultati straordinari e di competere a livello europeo ed internazionale ponendosi all’avanguardia, in aree tradizionali dell’aeronautica e dello spazio, ma anche in nuovi ambiti come quello dell’esplorazione lunare e marziana o delle attività di monitoraggio del territorio. Il Presidente Annunziato con la sua vasta esperienza manageriale nazionale e internazionale saprà mettere in atto in tempi brevi i passi per l’avvio di questo progetto di rilancio del CIRA».

Il presidente Paolo Annunziato, dopo aver ringraziato il Consiglio di Amministrazione e i soci per la fiducia accordatagli, ha ribadito che «… il nuovo PRORA, in corso di approvazione, dimostra che c’è grande fiducia nelle capacità del Centro di continuare ad essere un punto di riferimento nella ricerca aerospaziale a livello internazionale. Gli elementi per il rilancio del CIRA ci sono tutti: la disponibilità del mondo politico, la presenza di competenze e mezzi ed un percorso ben delineato daranno la spinta necessaria ad attuare questo ambizioso obiettivo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: