Peppe Barra e la Banda Borbonica

RAVELLO (SA) – Per la rassegna I Suoni del Sud venerdì 1 settembre in piazza Duomo alle 21 si terrà il concerto di Peppe Barra e della Banda Borbonica

L’evento è organizzato dal Comune di Ravello in collaborazione con la Fondazione Ravello, e sarà dedicato al disastro ecologico che ha colpito l’immenso patrimonio boschivo della nostra regione. Dal Faito al Vesuvio, dai Monti Lattari agli Astroni, dalle isole alla Costiera Amalfitana e Sorrentina.

Tutta la zona boschiva della Campania è stata vittima di roghi per colpa della mano criminale dell’uomo, piromane o no, per il perseguimento di propri interessi economici. Peppe Barra eseguirà, per l’occasione, un testo sulle note di No Woman No cry e declamerà una poesia in napoletano, scritta per  l’occasione, per scuotere le coscienze e per denunciare la crudeltà degli uomini ai danni della natura.

Ad esibirsi sul palco ci saranno Ugo Maiorano e la Paranza dell’Agro (Campania), la voce di Barbara Buonaiuto (Campania); le voci e le chitarre del calabrese Massimo Ferrante e di Rosalba Santoro e le percussioni del pugliese Pino Basile.

 

L’orchestra è invece composta da Paolo Del , chitarra e mandolino, Luca Urciuolo, pianoforte e fisarmonica, Sasà Pelosi, basso, Ivan Lacagnina, percussioni, e Alessandro De Carolis, flauti. Come già detto, ospite d’onore della serata sarà Peppe Barra.

Dopo l’appuntamento con La banda Borbonica e Peppe Barra, ultimo evento in programma della rassegna I Suoni del Sud sarà con i Neri per Caso che si esibiranno il 17 settembre alle 21.30 in piazzetta a Torello.

L’ingresso all’evento è libero.

Per maggiori informazioni: AAST di Ravello 089 857096 – info@ravellotime.it; Box office Ravello Festival 089 858422 – boxoffice@ravellofestival.com; Comune di Ravello 089 857122 segreteria.sindaco@comune.ravello.sa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: