Pompei diventa accessibile a tutti

NAPOLI –  Al Rettorato dell’Università degli Studi Federico II mercoledì 15 febbraio alle 11.30 verrà presentato  in conferenza stampa l’Accordo Quadro stipulato tra l’ateneo federiciano, la Soprintendenza Archeologica di Pompei e la Fondazione Deloitte Onlus per il finanziamento del progetto di ricerca Pompei Accessibile.

Al dibattito, moderato da Paolo Conti, giornalista del Corriere della sera, parteciperanno il Rettore Gaetano Manfredi, il Soprintendente di Pompei Massimo Osanna e l’Amministratore delegato della Fondazione Deloitte Onlus Paolo Gibello.

La Fondazione, costituita nel febbraio 2015, mette a disposizione un ingente finanziamento a sostegno del progetto di ricerca Pompei Accessibile, coordinato scientificamente dalla professoressa Renata Picone del Dipartimento di Architettura, finalizzato allo studio di soluzioni per il miglioramento della fruizione e la valorizzazione del sito archeologico di Pompei.

La mission della Fondazione Deloitte Onlus è mettere in campo le proprie risorse e competenze, instaurando un dialogo con le istituzioni e le realtà di eccellenza presenti sul territorio nazionale e non solo.

Non a caso il suo motto è: «Sognare insieme un mondo migliore. Trasformarlo in proposito. Realizzarlo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: