Porticesi famosi: Elvira De Vincenzo

di Stanislao Scognamiglio

Si parla spesso di  personaggi porticesi per nascita dei quali si sta perdendo il ricordo. Ritengo perciò doveroso ravvivarne memoria fornendo un breve profilo biografico tratto dal mio inedito Diario; avvenimenti, cose, fenomeni, uomini, vicende.  Portici e Vesuvio dalle origini a oggi, con il conforto di Autori di ogni tempo.

Elvira De Vincenzo è nata a Portici, il 27 giugno 1928, da Ciro De Vincenzo e da Maria Passeggio.

Raggiunta la maturità classica presso il Liceo Classico Gaetano De Bottis di Torre del Greco, si è iscritta alla Facoltà di Agraria di Portici.

Interrompendo gli studi, nel 1952 ha sposato Cristoforo Cozzolino. Con il marito, anch’egli militante della sezione comunista porticese, si è attivata a sostenere la propaganda dei programmi elettorali del partito.

Nel 1953, con solerte impegno, ha sostenuto Massimo Caprara nella sua campagna elettorale per elezione a sindaco di Portici.

A sua volta, candidata al Consiglio comunale, nel 1970, è stata eletta consigliere.

Con 17000 voti, nel 1975, eletta consigliere provinciale tra le file del Partito Comunista Italiano, è stata una delle prime donne a ricoprire questo ruolo.

Da sempre impegnata in prima fila nelle sue battaglie per la difesa dei diritti delle donne, è convinta che «… in particolare al Sud, non si vincono le grandi battaglie: della camorra,della mafia, dei rifiuti,della sanità, dell’occupazione, della scuola, della ricerca …ecc…senza l’intelligenza, la creatività, la logica, lo spirito di sacrificio, i valori morali, l’etica politica delle donne», nel 1972 fonda la sezione porticese dell’Unione Donne Italiane (UDI).

Alla cerimonia di inaugurazione della sede al palazzo Giampaglia, presenzia la senatrice Tullia Carettoni.

Nel 1994 pubblica un volumetto dal titolo Profumo di Portici: una proposta…poche parole.

Successivamente alla morte della figlia Antonella, avvenuta il 27 dicembre del 2000, con maggiore energia, riprende a battersi per la riapertura della sezione UDI a Portici.

Elvira De Vincenzo muore nella sua dimora al viale Ascione, nella mattinata di giovedì 16 maggio 2013.

Altri profili di porticesi famosi:

  • http://wp.me/p60RNT-22k

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *