Portici, la luna e il benessere

Due imperdibili appuntamenti alla Reggia borbonica in via dell’Università in programma venerdì 20 e sabato 21 luglio: clebrazione dell’anniersario del primo allunaggio e una full immersion nel benessere

Per gli appuntamenti astronomici realizzati dal Centro MUSA – Musei della Reggia di Portici in collaborazione gratuita con l’UAN – Unione Astrofili Napoletani, l’incontro di venerdì 20 luglio è stato programmato in occasione del 49esimo anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna, celebrato con la manifestazione nazionale La notte bianca dell’Apollo 11 promossa dall’ UAN in collaborazione con la SAI – Società Astronomica Italiana e l’ASI – Agenzia Spaziale Italiana.

L’evento prevede una conversazione del professor Edgardo Filippone dell’UAN dal titolo Marte ad un passo dalla Luna che si terrà nella Sala Cinese.

A seguire, dall’esedra antistante la Reggia, potranno essere fatte osservazioni per il riconoscimento di stelle e costellazioni dell’Estate ed al telescopio per osservare la Luna ed i pianeti Venere, Giove e Saturno, il tutto con la guida di esperti dell’Unione Astrofili Napoletani. In caso di avverse condizioni meteorologiche, saranno eseguite osservazioni virtuali.

Quando il 20 luglio 1969 il LEM dell’Apollo 11 discese sulla Luna e l’astronauta Neil Armstrong fu il primo uomo a calpestare il suolo di un altro pianeta, l’opinione pubblica era pronta a mantenere l’interesse verso la conquista di altri pianeti del nostro Sistema Solare. Passarono solo poco più di tre anni e, quasi nell’indifferenza generale, il 14 dicembre 1972 l’astronauta Eugene Cernan della missione Apollo 17 lasciò il suolo lunare, concludendo così l’avventura dell’Uomo sul satellite naturale della Terra.

Anche se subito dopo le missioni sulla Luna la NASA cominciò a predispore i progetti per il balzo successivo, il pianeta Marte, ad oggi, a quasi mezzo secolo da quella prima missione, questioni economiche e politiche hanno rimandato il progetto dell’invio sul Pianeta Rosso di una missione con uomini a bordo, mentre sulla sua superficie si sono avvicendati e sono in attività di ricognizione veicoli robotizzati che ne stando svelando la storia.

Quest’anno, la ricorrenza dello sbarco dell’Uomo sulla Luna è molto vicina alla data dell’opposizione di Marte, che cadrà il 31 Luglio, quando sarà minima la distanza tra la Terra ed il Pianeta Rosso, che si troverà a “soli” 57,6 milioni di chilometri dalla Terra.

Programmadella serata:

  • 19: incontro dei partecipanti alla biglietteria dei Musei, via Università 100 Portici (Na)
  • 15 – 20: conversazione nella Sala Cinese a cura del professor Edgardo Filippone
  • 30 – 22: osservazioni guidate delle costellazioni, della Luna e dei pianeti Venere, Giove e Saturno al telescopio a cura di Soci dell’UAN

*I partecipanti all’evento potranno visitare prima dell’inizio dello stesso gli spazi del Centro Museale (Museo Ercolanense- Orto Botanico) previa esibizione del biglietto. Si consiglia in questo caso di recarsi in biglietteria entro e non oltre le 17.30 in quanto gli spazi museali chiuderanno alle 18.30.

Contributo organizzativo: unico: 8 euro. gratuito under 6

Per sabato 21 luglio è invece in programma un pomeriggio alla Reggia di Portici da trascorrere in relax con un percorso che unisce l‘antica sapienza legata alle piante e i benefici della pratica yoga.

  • Alle 17.30 inizierà un breve viaggio attraverso le proprietà benefiche delle piante nelle tradizioni popolari. Il direttore dell’Orto Botanico, il prof. Riccardo Motti, ci introdurrà all’Etnobotanica, una disciplina poco conosciuta per scoprire come si curavano i nostri nonni e come l’uso delle piante spontanee per il benessere sia ancora diffuso fra le popolazioni rurali.
  • Alle 18.30 scopriremo la pratica di hatha yoga negli spazi dell’Orto Botanico con l’esecuzione di posizioni (asana), di tecniche di regolarizzazione del respiro (pranayama), di posizioni delle mani (mudra) e il canto dei mantra, per favorire un momento di incontro con noi stessi e di osservazione profonda. L’incontro è strutturato in maniera tale da consentire la partecipazione ed il percepimento dei benefici della pratica anche da parte di chi normalmente non svolge attività fisica

A seguire, una pratica di yoga nidra accompagnata dal suono delle campane tibetane che inducono benessere e rilassamento fisico e mentale in periodi di tensione e di stress emotivo e fisico.

Un percorso per lasciarsi andare e per accogliere il dono del benessere psicofisico che questo tipo di pratica yogica consente.

NB: Si consigliano abiti comodi, un tappetino da distendere sull’erba, spray antizanzare ed un pareo o una leggera coperta per la pratica di yoga nidra, in quanto con il rilassamento la temperatura del corpo si abbassa ed è importante essere ben caldi.

Appuntamento alle 17. 30. Durata 2 ore circa.

*I partecipanti agli eventi potranno visitare prima dell’inizio gli spazi del Centro Museale (Herculanense Museum – Orto botanico) previa esibizione del biglietto.

Si consiglia agli interessati di recarsi in anticipo presso la biglietteria entro e non oltre le 17:30 sia per l’evento sia per la visita degli spazi museali.

Contributo organizzativo: unico: 5 euro. gratuito under 6.

Per entrambi gli eventi la orenotazione obbligatoria: 081 2532016 (lun-sab 9,30-13,30) / prenotazioni@centromusa.it

L’evento si effettuerà con un numero minimo di partecipanti

Come raggiungere La Reggia di Portici:

  • In auto da nord o da sud: uscita Ercolano scavi dell’autostrada A3 Napoli-Salerno. Procedere per via Cupa Monti, alla rotonda svoltare per Via Bordiga, proseguire diritto fino all’incrocio con Via Gramsci e svoltare a sinistra per proseguire fino all’incrocio con via Resina. All’incrocio svoltare a destra e proseguire sempre diritto fino a via Università n.100. Parcheggio interno gratuito.
  • In Circumvesuviana prendere la linea Napoli-Torre Annunziata o la linea Napoli-Sorrento. Scendere alla fermata Portici Via Libertà

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *