Portici, una città multiculturale che resta umana

di Stanislao Scognamiglio

Nelle pertinenze dell’ammiccante Villa Fernandes, bene confiscato alla camorra, in via Armando Diaz sabato 6 ottobre, con inizio alle ore 10.30, si svolgerà la Festa multiculturale – Pane nostro. 

Un incontro a favore del dialogo interrazziale organizzato dal presidio Libera Teresa Buonocore – Claudio Taglialatela di Portici, in sinergia con il Collegamento Campano Contro le Camorre per la legalità e la non violenza G. Franciosi onlus e con l’Associazione Portici resta umana, in collaborazione con la rivista Bimestrale di pensieri di libertà InfinitiMondi.

Un’occasione per gli organizzatori della festa per esprimere solidarietà al sindaco di Riace, Domenico Lucano, arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nei pensieri dei promotori dell’iniziativa primeggia l’idea che è doveroso manifestare il proprio sostegno al primo cittadino del comune calabro, che fino ad oggi ha ospitato bel 800 immigrati, reo di aver «… promosso una virtuosa e innovativa esperienza di accoglienza. Perché la sofferenza, prima di tutto, si accoglie».

Il meeting porticese, patrocinato dall’Amministrazione civica della Città di Portici, articolato in due distinte tranche, avrà luogo secondo il seguente programma:

Ore 10.30 – idee, sapori e scoperta dei prodotti enogastronomici.

Ore 17.30 – Lectio Magistralis di Raniero La Valle Non c’è più giudeo né greco (Lettera di San Paolo apostolo ai Galati, 3.28).

L’introduzione all’approfondimento della Lectio Magistralis, tenuto dall’intellettuale, giornalista, scrittore e parlamentare Raniero La Valle, sarà curata da Leandro Limoccia, presidente del Collegamento Campano Contro le Camorre per la legalità e la non violenza, nonchè referente del presidio Libera di Portici.

I rituali saluti ai partecipanti, la successiva moderazione del dibattito saranno curati da Franco Sulignano di Portici resta umana e da Gianfranco Nappi, direttore editoriale di InfinitiMondi.

Al termine del dibattito, dalle ore 19.30, la serata sarà animata dal gruppo musicale Wam e dalla performance di Lello Capano, attore e imitatore porticese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: