PSC, conversazione sui campi elettromagnetici

di Stanislao Scognamiglio

PORTICI (NA) – Villa Fernandes,  bene confiscato alla camorra, sita alla via Armando Diaz, 144 a Portici, alle ore 17.30 di mercoledì 17 aprile, ospiterà un nuovo appuntamento del V ciclo di incontri del Portici Science Cafè.  

La conversazione-incontro, avente a tema I campi elettromagnetici e l’uomo: una conversazione fra falsi miti e verità scientifica, sarà condotta dall’accademico Nicola Pasquino, professore di Misure per la Compatibilità Elettromagnetica presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Con parole semplici, il relatore esporrà l’argomento cercando di dare e chiare risposte alle molteplici domande che la gente comune si pone sui potenziali rischi per la salute umana imputabili ai campi elettromagnetici prodotti nelle città.

L’esposizione umana ai campi elettromagnetici, infatti «… è il fenomeno legato alla presenza nell’Ambiente di campi elettromagnetici artificiali dovuti al proliferare di cellulari e dispositivi wireless che negli ultimi anni hanno conquistato sempre maggiore diffusione fra tutte le fasce della popolazione, senza praticamente distinzione geografica né culturale.

I timori, per lo più ingiustificati, legati a possibili effetti sanitari del campo elettromagnetico a bassa ed alta frequenza hanno reso la popolazione sempre più sensibile a questo tema».

Ancora una volta, tenendo fede allo slogan Perché la conoscenza è un bene comune, motivo conduttore del Portici Science Cafè, l’obiettivo primario dell’incontro è quello «… di dare la giusta informazione riportando fatti basati sull’evidenza sperimentale e sulla ricerca scientifica».

L’ingegnere Enzo Bonadies, autentico anfitrione, introdurrà l’eccezionale ospite e modererà il successivo dibattito.

Nicola Pasquino, ingegnere elettronico, è professore associato di Misure per la Compatibilità Elettromagnetica presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università degli studi di Napoli Federico II.

Inoltre, ricopre l’incarico di:

  • responsabile scientifico del Laboratorio di Compatibilità Elettromagnetica del DIETI (Dipartimento di Ingegneria Elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione);
  • componente del Comitato Tecnico 106 «Esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici» del CEI (Comitato Elettrotecnico Italiano);
  • membro del Comitato Tecnico Scientifico del Consorzio Technapoli, Parco Scientifico e Tecnologico dell’Area Metropolitana di Napoli e Caserta;
  • coordinatore della Commissione Speciale “Esposizione Umana ai Campi Elettromagnetici” dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli;
  • consulente dei Comuni per la redazione dei piani di localizzazione delle antenne per la telefonia cellulare.

Autore di oltre 120 contributi scientifici pubblicati su riviste internazionali e negli atti di congressi internazionali e nazionali, nel 2017, ha pubblicato Sei ovunque, un romanzo autobiografico.

Recentemente, per l’attività di ricerca svolta con impegno ed etica, ha ricevuto il Riconoscimento alla Carriera Labore Civitatis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: