PSC, rischio Vesuvio:conversazione-incontro sul piano di Protezione Civile

di Ciro Santisola

PORTICI  (NA) – Al Mondadori Point in II Viale Melina, 2 mercoledì 13  marzo, con inizio alle ore 17.30,  il Portici Science Cafè terrà l’incontro Vesuvio. Quale Piano di Protezione civile?

La conversazione-dibattito tra l’esperto di protezione civile, i rappresentanti delle istituzioni, il pubblico di curiosi, in via del tutto eccezionale verrà ospitata in una sede diversa da quella tradizionale di Villa Fernandes in via Diaz.

La conversazione sul tema del terzo appuntamento del quinto ciclo di incontri, sarà tenuta dall’architetto Francesco Santoianni, esperto di Disaster Management e presidente dell’associazione  Vivere tra i vulcani.

Puntualmente, ogni qualvolta che nel bacino dell’area vesuviana venga registrata la più piccola delle scosse telluriche, a caratteri cubitali sui giornali appaiono titoli del tipo «Finalmente, il Piano di Protezione civile per l’area vesuviana», «In caso di eruzione del Vesuvio i cittadini dovranno rimanere in Campania».

«… Nonostante ciò, ancora non c’è per l’area vesuviana un Piano di Protezione civile degno di questo nome, mentre da 24 anni si susseguono commissioni e “tavoli tecnici”, roboanti annunci, coreografiche “esercitazioni” e rimpalli di responsabilità che finiscono con lo scarica barile sui Comuni».

Pertanto,  l’auspicio di avere «… un Piano di Protezione civile degno di questo nome e che scaturisca dal confronto con la popolazione e con i suoi rappresentanti locali» sarà il focus del mese di marzo del Portici Science Cafè.

Nel corso della comunicazione, l’architetto Francesco Santoianni, tra i maggiori esponenti di Protezione Civile, in campo regionale e nazionale, con parole chiare e immediate, darà una netta risposta alle ricorrenti numerose domande sul presunto Piano di evacuazione legato al rischio Vesuvio: stato dei fatti, piani di evacuazione e di sicurezza.

Francesco Santoianni laureatosi in architettura all’Università degli Studi di Napoli Federico II, si è poi specializzato in Civil  Defence presso il FEMA (Federal Emergency Management Agency, l’agenzia federale per la gestione delle emergenze) negli Stati Uniti d’America e in gestione dell’emergenza vulcanica presso l’UNDRO (United Nations Disaster Relief Office, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di disastri), a Ginevra.

Dal 2003 è funzionario della Direzione Generale della Protezione civile della Regione Campania, con l’incarico di pianificazione dell’emergenza e campagne educative.

Come professore a contratto, ha tenuto un corso di Disaster Management – Protezione Civile alla Facoltà di Architettura dell?Università Federico II Napoli.

Giornalista pubblicista, ha pubblicato numerosi articoli e libri sui disastri e la Protezione Civile.

L’incontro, solitamente coordinato e introdotto dall’ingegner Vincenzo Bonadies è a ingresso libero e gratuito.

Per maggiori informazioni: porticisciencecafe@gmail.com; +39 47 0473498   Vincenzo Bonadies

Facebook: Portici Science Cafè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: