Rassegna-Concorso 2015 Formaggi a latte crudo della Regione Campania

di Stanislao Scognamiglio

NAPOLI – Alla Sala Auditorium, sita all’Isola A6 del Centro Direzionale mercoledì 10 febbraio si terrà la premiazione delle aziende partecipanti alla Rassegna-Concorso dei Formaggi a latte crudo della Regione Campania, a cura dell’Assessorato all’Agricoltura.

La Rassegna-Concorso, nata per fare il punto sui livelli qualitativi raggiunti dalla produzione casearia locale è una delle iniziative messe in campo dall’Assessorato all’Agricoltura finalizzato a promuovere e a valorizzare le produzioni casearie tipiche della Regione. Difatti è rivolta a tutti i caseifici aziendali ricadenti nell’areale dell’Appennino Campano, che utilizzano latte crudo per la realizzazione dei loro prodotti.

L’iniziativa tende:

  • alla valorizzazione dei formaggi ottenuti nel rispetto della tradizione,
  • alla promozione dei tipici prodotti caseari presso i consumatori,
  • alla diffusione delle conoscenze riguardanti le peculiari caratteristiche qualitative e organolettiche dei derivati del latte.

Inoltre, l’azione ha come obiettivi principali:

  • promuovere e valorizzare “le iniziative imprenditoriali che mirano a recuperare il “saper fare” locale, forte del secolare intreccio di cultura e lavoro, arte e artigianato, parte integrante dell’identità regionale”,
  • spronare i produttori e gli operatori della filiera a migliorare la qualità e a diversificare i prodotti,
  • stimolare lo sviluppo di moderni sistemi di impresa.

All’edizione 2015 della Rassegna-concorso hanno partecipato 68 Aziende provenienti dalle 5 Province campane, con la presentazione di 130 campioni di formaggio.

I prodotti sono stati esaminati da un pool tecnico, costituito da funzionari dell’Assessorato all’Agricoltura, esperti del comparto zootecnico-caseario.

????????????????????????????????????

Il pool di esperti

Sottoposti i campioni ad analisi sensoriale, i tecnici hanno riscontrato la qualità dei prodotti.  E non solo, perché in taluni casi, hanno individuato prodotti bisognevoli di margini di miglioramento e, in altri ancora, dei difetti. In entrambi i casi hanno provveduto a dar consigli agli operatori sugli interventi necessari per la correzione delle anomalie.

La Rassegna-Concorso Formaggi a latte crudo ha evidenziato la ricchezza del comparto caseario campano, caratterizzato da una grande varietà di formaggi. Questi prodotti, per gli allevatori delle aree interne e marginali della Regione rappresentano un’importante fonte di reddito.

I prodotti, fortemente legati al territorio da cui provengono, racchiudono in essi le caratteristiche dell’ambiente da cui proviene il latte, per cui sono ricchi di componenti nutrizionali importanti e di caratteristiche organolettiche complesse, dotati di forte personalità, capaci di emozionare e di trasmettere sensazioni gusto-olfattive uniche.

concorso-formaggi-01

Formaggi riconosciuti Prodotti Tipici della Campania dall’Unione Europea

Denominazione di Origine Protetta: Caciocavallo SilanoMozzarella di Bufala CampanaProvolone del MonacoRicotta di Bufala Campana

Specialità Tradizionale Garantita: Mozzarella

Formaggi riconosciuti Prodotti Tradizionali della Campania: bebé di Sorrentobocconcini alla panna di bufalaburrini e burrata di bufalacaciocavallo affumicatocaciocavallo del Matesecaciocavallo di bufalacaciocavallo di Castelfrancocaciocavallo irpino di grottacaciocavallo podolicocacioricotta caprino del Cilentocaciotta di capra dei Monti Lattaricaciottina canestrata di Sorrentocaprino conciato del Montemaggiorecaso conzatocasomaturo del Matesecasoperuto e marzolinocasuforte di Statigliano, cacioforte, casoforte – casu re pecora del Matesefiordilatteformaggio caprino del Cilentoformaggio duro di latte di pecora, capra e vaccaformaggio morbido del Matesejuncatamantecamanteca del Cilentomozzarella nella mortellapecorino del Monte Marzanopecorino bagnolesepecorino di Carmascianopecorino di Laticaudapecorino fresco e stagionatopecorino di Pietrarojapecorino salapreseprovola affumicataprovola affumicata di bufalaprovoloneriavulilloricotta di fuscella di S. Anastasiascamorzascamorza di bufalascamorzini del Matesescamosciatastracciatastracciata del Matesetreccia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *