Reggia-Reggia per tutti

Al grido di Disabilitiamo le disabilità la Mezza Maratona Reggia-Reggia sarà caratterizzata dall’inclusione

CASERTA – Nella suggestiva cornice del Belvedere di San Leucio mercoledì 3 novembre si è svolta la conferenza stampa di presentazione della trdizionale Reggia-Reggia, mezza maratona internazionale che si svolgerà per le strade di Terra di Lavoro il prossimo 21 novembre.
L’edizione della ripresa dopo la sospensione dovua alla pandemie è come una Rinascita: un vocabolo non utilizzato a caso, che indica la ripartenza non solo della gara ma anche per la città stessa di Caserta: per instaurare un nuovo rapporto con i grandi e piccoli investitori del territorio, per ridare lustro alle bellezze cittadine, di cui la Reggia vanvitelliana rappresenta l’attrattore turistico principale.
La ASD Reggia Running, nella persona del presidente Franco Rivetti e di Angelo Di Carluccio, ha presentato il percorso di 21 chilometri e 97 metri, omologato dalla Fidal dl 2019, che attraverserà, oltre al comune di Caserta, anche quelli di Casagiove e San Nicola la Strada.
Un tratto del percorso passerà, come vuole la tradizione, dai giardini inglesi della Reggia, con Zagara Arancio, speaker dell’evento assieme a Gennaro Varrella, che racconterà la gara dall’area intorno la fontana di Diana ed Atteone.
Presentate anche le magliette che verranno fornite agli atleti e le medaglie per ognuno che concluderà la mezza maratona, entrambe concepite per sottolineare la casertanità dell’evento.
La gara, omologata internazionale grazie alla Timing Data Service, sarà valida anche per il Campionato nazionale non udenti, grazie anche alla spinta della ASD GS Ens Caserta.
Con il grido Disabilitiamo le disabilità la Reggia-Reggia sarà caratterizzata dall’inclusione: tra i Pacemakers, persone che “tirano” a un’andatura tale da rendere possibile e piacevole la mezza maratona ai non agonisti, ci sarà anche Lorenzo, un ragazzo in sedia a rotelle, mentre hanno già ufficializzato la loro presenza il Campione nazionale amputati Costantin Bostan ed il Campione nazionale paralimpico di Maratona Luca Aiello.
Quest’anno la Reggia-Reggia ha deciso di spalleggiare la causa del Progetto A.L.I.Ce. | Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale: per ogni iscritto all’evento la ASD Reggia Running devolverà un euro all’associazione.
Hanno partecipato alle presentazione della Reggia-Reggia Bruno Fabozzi, Presidente della Fidal Campania; Angelo Garofalo, Presidente Provinciale Fidal; Colonnello Domenico Di Palo, della Brigata Garibaldi; Il presidente provinciale di Confcommercio Lucio Sindaco; Giovanni Belluomo, segretario ASPAL (Associazione Sportiva Presidenti Atletica Leggera); il delegato della MD Marta Valentino; il delegato M.Car Antonio De Bernardo; Luigi Negri della ASD GS Ens Caserta accompagnato da Salvatore Amodio; la dottoressa Carolina Bologna, Responsabile del Progetto Alice; Riccardo Russo, del Laboratorio Igea. La Reggia Reggia è sponsorizzata da Confcommercio e la Camera di Commercio, con MD come Main Sponsor ed M.Car, Santal, Fias&Catapane, Mulini Reali, Nanodol, P.P.G., Minerva Medica, Gatorade, Barilla e Bar Serao, che ha annunciato di devolvere l’intero incasso della domenica mattina in favore del progetto A.L.I.Ce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: