Sfide e formazione per i giovani

di Emilio Marfuggi

NAPOLI – Alla sede dell’Unione degli Industriali in piazza dei Martiri venerdì 19 febbraio si è tenuto il secondo appuntamento con Sfide, il progetto finalizzato alla formazione continua dell’imprenditore promosso dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’UIN, presieduto da Susanna Moccia.

I seminari, che hanno una cadenza tri-quadrimestrale, hanno come obiettivo l’importanza strategica della formazione continua e l’aggiornamento professionale delle risorse umane che consentono di migliorare in modo importante l’efficienza. Sono infatti i fattori estremamente importanti dai quali dipende il futuro delle imprese che devono essere in grado di fronteggiare con competenza le sfide di un mercato in costante evoluzione.

Il seminario, dal titolo Project Management: strumenti per il Successo è stato organizzato in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Napoli e con l’Unione dei Giovani Dottori Commerciali ed Esperti Contabili di Napoli.

La realizzazione del progetto è a cura del consigliere del Gruppo Giovani Imprenditori, delegato alla Formazione, Gaetano Liguori e il consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, Ettore Nardi.

Focus della discussione è stato il project management, la metodologia di gestione ottimizzata dei progetti.

Nella discussione, moderata dal giornalista Enzo Agliardi, i relatori presenti sono stati Matteo De Lise e Nicola Taranto dell’UGDEC (Unione dei Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili), il presidente del corso di laurea in Ingegneria Gestionale dei Progetti e delle Infrastrutture dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Guido Capaldo, il Commissario ad acta dell’Ospedale del Mare Ciro Verdoliva, il tesoriere dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli Giovanni Esposito, il fondatore della GMA (Generale Meccatronica Applicata) e vicepresidente della Sezione Metalmeccanica dell’Unione degli Industriali di Napoli, Angelo Punzi.

Il secondo incontro di Sfide, più didattico rispetto al precedente, è stato animato dagli interventi dei relatori, nei quali è emerso che i giovani devono innanzitutto essere coesi per rivalutare e migliorare le strutture economiche della Campania.

Inoltre il dottor De Lise ha sottolineato l’importanza delle specializzazioni, in modo che ognuno possa avere ruolo e competenza specifica.

Infine Angelo Punzi nel suo intervento ha raccontato il funzionamento della sua azienda, che è tra le Eccellenze della Campania. Si è soffermato in particolare sulla realizzazione di cinque nuovi prodotti negli ultimi due anni, tra i quali un innovativo sistema di supporto al GPS applicato ai mezzi blindati Lince dei militari italiani in Afghanistan.

Il sistema consente di raggiungere al mezzo la destinazione prefissata anche in assenza di segnale satellitare. Questo progetto è stato realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Aerospaziale dell’Universita degli Studi di Napoli Federico II.

sfide1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *