Shara, l’impetuoso Vento del Sud

Vento del Sud il nuovo singolo della cantautrice campana Shara e primo estratto dall’album omonimo da martedì 2 febbraio è in rotazione radiofonica

Vento del Sud, disponibile in digital download e sulle principali piattaforme streaming, segna il ritorno in Italia di Shara ed è stato interamente scritto e composto dall’artista stessa.

Il disco è parte di un progetto molto ambizioso cui Shara ha dato vita a fine 2011, il Terronian Project, teso a valorizzare e a promuovere le eccellenze delle terre del Sud Italia, luoghi ricchi di storia, arte, tradizioni, cultura e buon cibo, spesso tenuti nell’ombra.

«Parlare delle mie radici è stato per me un voler dare voce al Sud raccontandolo attraverso la musica che mi vive dentro –  ha raccontato Shara pralando del singolo Vento del Sud – Le immagini collegate a questo progetto e i luoghi scelti come sfondo dei miei videoclip sono esattamente ciò che i miei occhi vedono quando guardo questa terra. Volevo far sentire a tutti quelli che non conoscono questi luoghi magici e meravigliosi qual è la musica che questi posti inspirano all’anima e cosa devono vedere i loro occhi quando guardano il mio Sud».

La cantautrice Shara

La cantautrice Shara

Oltre al singolo, questa è la tracklist di Vento del Sud, distribuzione digitale Bit & Sound Music: Giorno, Il Bacio del Risveglio, Infinito Sei, Guardastelle – personalissimo omaggio di Shara ad un grande cantautore del Meridione italiano, Bungaro – e Dia.

Shara, di origini partenopee, iniziò il suo viaggio nel mondo della musica con un disco natalizio inciso all’età di 12 anni. Dopo gli studi liceali, approfondì gli studi di canto e solfeggio e si iscrisse all’ Università Popolare dello Spettacolo, dove studiò educazione vocale, dizione, recitazione, danza e mimo. Ha partecipato anche a seminari di trucco teatrale, regia televisiva e cinematografica. Ha collaborato con diverse band emergenti, portando sul palco di tanti locali e discoteche italiane un repertorio ampio tutto in lingua inglese. Nello stesso periodo entrò a far parte di un coro gospel con cui andò tournée europee. È stata spesso a Londra, la città e la dimensione ideale per un’artista come Shara che scrive e canta più facilmente in inglese.

Altra tappa importante della sua carriera è stato l’incontro con Alfredo Petroli, già produttore di Alexia, per il quale incide una cover rivisitata in chiave dance del brano “Like a virgin” di Madonna.

Nel 2000 ha iniziato una collaborazione con il musicista e produttore Luca Stendardo con il quale Shara ha dato vita al suo progetto musicale fatto di fusione tra pop, rock e musica etnica. Frutto dei primi cinque anni di amicizia e collaborazione con il musicista è il suo primo album “Pranava Rainbow”, concluso tra il 2004 e il 2005.

Nel 2007 Shara si è trasferita per un anno a Londra, dove ha avuto l’occasione di collaborare con alcuni artisti e dj inglesi e soprattutto di far parte del cast dello storico musical “We Will Rock You”, scritto dai Queen e Ben Elton.

Al suo rientro in Italia l’artista si è dedica alla realizzazione di nuovi progetti dal taglio anche socio-culturale spinta dal desiderio di mettere in luce tutto il buono presente nella sua terra d’origine: il Sud.

Tra questi c’è il suo primo format tv intitolato “Pizza Time” realizzato nella primavera del 2011 di cui è stata produttrice ed ideatrice, nonché autrice della sigla e delle musiche originali, un programma televisivo trasmesso con successo dalla nota emittente campana Canale 8.

Il 2011 è l’anno dell’ambizioso Terronian Project. Una delle prime iniziative in programma fu il Terronian Festival, un grande evento dove sono protagonisti tutti quei personaggi, idee e prodotti di origine meridionale, vere Eccellenze del Sud.

Shara ha dato vita anche a una serie di attività ed iniziative con l’intento di dar voce al Sud, mettendo in risalto tutto il buono presente in questi territori e segnalando tutte le realtà in essi presenti che operano a favore dello sviluppo del Mezzogiorno d’Italia.

Per maggiori informazioni: www.shara.it;   www.facebook.com/Sharavoice; www.instagram.com/sharavoice;     www.twitter.com/sharavoice     –

https://www.youtube.com/user/sharavoice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *