Tag Archives: regno

I Longobardi, un popolo che cambia la Storia, al MANN fino al 25 marzo

di Renato Aiello NAPOLI. Fino al 25 marzo al MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, è possibile salire sulla macchina del tempo e tornare nell’Alto Medioevo italiano: un prodigio che da tre mesi offre la mostra dal titolo I Longobardi,

I misteri di Villa Heigelin

di Michele Di Iorio Tra Capodimonte e i Colli Aminei,nei pressi di una cavità naturale della Salita dello Scudillo, sul lato di Capodichino, un tempo s’incontrava la magnifica Villa Heigelin, una struttura a due piani, cui si accedeva dalle spalle del

Finalmente Nettuno torna a regnare

L’area marina protetta Regno di Nettuno, istituita con decreto del Ministero dell’Ambiente nel dicembre 2007 è situata intorno le isole del golfo di Napoli Ischia, Procida e Vivara. Con un ritardo di otto anni finalmente è stato siglato un accordo.

La prima crociera oceanica europea

di Michele Di Iorio È il tramonto di un dolce giorno estivo a Napoli, l’1 luglio 1843. Al molo militare di San Vincenzo una divisione navale del Regno delle Due Sicilie è all’ancora, pronta a partire alla volta del Brasile

Un viaggio attraverso i cinque sensi

L’associazione culturale Assodipendenti TerramiaNapoli, in collaborazione con l’associazione culturale Antarecs Napoli, sabato 9 luglio propongono  un’escursione a Palazzo Caracciolo di San Teodoro, un viaggio nel Real Gusto neoclassico. Si tratta di un percorso museale che è insieme esperienziale e sensoriale.

Napoli e la sua storia antica

NAPOLI – Nella sede della Fondazione Humaniter in piazza Vanvitelli mercoledì 29 giugno alle 18 si terrà la presentazione dei due volumi di Giovanni Attinà Il ducato e Napoli austriaca, Kairós Edizioni. Al dibattito, introdotto da Marina Melogli, presidente dell’Humaniter

Cuori biancogigliati

di Michele Di Iorio Nell’anno 1860 i regnanti Borbone Due Sicilie vennero cacciati dalla loro Patria ma non dal cuore dei loro sudditi. Da subito, infatti, 200 borbonici tra nobili e ex militari del Regno duosiciliano tra mille difficoltà presero