Trono di spade, terza e quarta puntata infiammano il web e Twitter

di Renato Aiello
@RenatoNovAjello
https://twitter.com/RenatoNovAjello

La settima stagione di Il trono di spade è ormai un fenomeno sempre più mediatico, in particolare Social, oltre che televisivo. Nella serata di lunedì, con la messa in onda della terza puntata doppiata e della quarta in lingua originale su SkyAtlantic, l’hashtag #gameofthrones è stato in trend topic su Twitter fino al giorno dopo – e lo è ancora – così come i vari acronimi #got #got7 #gots7 e ovviamente #iltronodispade e #tronodispade. Mi è venuta così l’idea di non scrivere la classica e consueta recensione sugli episodi, come ne appaiono ormai numerose sul web, bensì un resoconto, tra l’ironico e il citazionista, composto dai tweet di lunedì sera, per l’occasione ribattezzati Thronetweet. Qualche tweet è stato anche retwittato dal canale ufficiale Game of Thrones Italia, nonché preferiti in gran numero da tanti utenti.  Ecco a voi una selezione dei principali commenti in 140 caratteri della tweet cronaca di @RenatoNovAjello sul doppio episodio, attenzione agli spoiler per chi non l’ha visto!

7×03: Queen’s Justice (La Giustizia della Regina)

Gli hackers #Hbo sono anche e già in possesso del nome del prossimo vincitore del Festival di Sanremo (dopo i ripetuti furti di trame e di un intero episodio da parte dei pirati informatici).
Ser Davos flirta con #Missandei non appena arrivato a #Dragonstone ma lei subito impone la #friendzone al cavaliere.
#JonSnow ricorda a Tyrion: “Io non sono uno #Stark“. E poi appare un #drago e manco si tuffa a cavalcarlo. Occhiolini espliciti e strizzatine sul suo essere un Targaryen in fondo.
I titoli nobiliari monarchici dinastici di #Daenerys sono più lunghi dei bugiardini dei farmaci ormai.
#TheonGreyjoy ormai irrecuperabile anche dopo 7 anni di psicoterapia.
#Euron e #Jaime sono ormai due scolaretti in competizione per la regina #Cersei: #ormoniadi a #Westeros.
#Cersei sempre più raffinata nella #narrazione e attuazione delle sue #vendette. Che grande attrice #LenaHeadey!
La Banca del ferro di Bravoos che scommette sui bond #Lannister è sempre più Goldman&Sachs, ormai è chiaro.
Lo #spread a #Westeros ha raggiunto livelli da crisi italogreca,la Banca declasserà il reame da BB+ #Baratheon a CC #Cersei.
Un mondo di donne al comando: #Sansa, #Cersei e #Daenerys. #Westeros è più progressista dell’Italia.
Se non vedi tua sorella da anni giustamente ti ricongiungi ricordandole la cosa peggiore che le è capitata. #bran #sansa
La #Cittadella è una sorta di Harvard e Houston dei Sette Regni.
#CastelGranito è più desolata di una villa per cerimonie senza matrimoni, comunioni o battesimi in programma.
#LadyOlenna, che femmina, che dignità, che classe ma perché non hai nominato #Ditocorto nell’assassinio di Re Joffrey? Comunque RESPECT.

7×04: The Spoils of War (Le Spoglie della Guerra)

La #Banca di #Bravoos è già alla ricerca di nuovi subprime per la nuova bolla che travolgerà i #SetteRegni come #WallStreet.
L’espressione in viso di #Ditocorto dopo le parole di #Bran (Il caos è una scala) si traduce letteralmente: ‘o friddo ‘nguollo.
La poesia fotografica e paesaggistica con la lupetta nei terzi dell’immagine che fa ritorno a #Winterfell.
C’è più #pathos in un’esterna di #UominieDonne della De Filippi che nella reunion degli #Stark a #Winterfell. Soprattutto tra le sorelle.
#Missandei e #Daenerys che inciuciano come due tredicenni a scuola.
Ciao Dany,vuoi salire e venire a vedere la mia collezione di vetro di #drago?
Se ti chiudi in una grotta con #JonSnow possono esserci conseguenze. Ygritte ne sa qualcosa.
Comunque non si sentiva una tale carica erotica dai tempi della scena nella chiesa toscana tra gli affreschi rinascimentali al buio in Il paziente inglese.

#SerDavos che fa il ruffiano e poi lo splendido con #Missandei. Parliamone. È inverno,ma ribollono.
#Theon non si riprenderà mai più, è evidente.
E il #western piombò tra le cronache del ghiaccio e del fuoco. Una delizia per gli occhi la battaglia finale.
«Mi piace l’odore del #napalm di #drago a prima mattina». Apocalypse Now sull’altopiano. Forza Dany!
#Drogon, il #drago di #Daenerys finirà come #Smaug?
La solidarietà psichica di #Tyrion con #Jaime. Non ci saranno #pioggediCastamere a quanto pare,solo #fuocoesangue.
Più che spoglie della guerra, questo appuntamento settimanale de #iltronodispade si dovrebbe chiamare le spoglie della #HBO.
Nell’isola di Naath,patria di #Missandei,non esiste il matrimonio. Cerco su easyJet il primo volo.
Keep calm and Bend the knee. (Parodia dell’invito famoso su internet a “Star calmi” con l’aggiunta dell’ inginocchiarsi, come richiesto sempre da Daenerys a Jon Snow).
Finalmente #Daenerys ha fatto il primo mazzo a tarallo ai #Lannister.
Ne lo #Hobbit fai il tifo per Pontelagolungo contro #Smaug, ne #iltronodispade invece ti disperi per le sorti di #Drogon, il drago di #Dany.
L’attesa della nuova puntata di #IlTronoDiSpade equivale a quella di una partita della nazionale o di una sfida olimpica notturna .
Il finale della quarta punata, seppur incerto, è quasi meglio di Italia – Germania 4 a 3. Così come #IlTronoDiSpade batte anche il sesso.
Effettivamente era ora che Daenerys usasse i #draghi, ma cosa stavano aspettando? La fine dell’Inverno? Assurdo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *