Un insolito Leopardi gourmet

SAN GIORGIO A CREMANO (NAPOLI) – Nella sala della Biblioteca comunale di Villa Bruno in via Cavalli di Bronzo giovedì 29 giugno alle 18 il professor Massimo Ricciardi, già ordinario di Botanica all’Università Federico II di Napoli, esperto della flora dell’Italia meridionale e in particolare della Campania, presenterà il suo libro Le 49 preferite da Giacomo, una singolare riflessione sulle pietanze della cucina napoletana dell’Ottocento preferite dal grande poeta Giacomo Leopardi.

Leopardi durante il soggiorno partenopeo, di cui il 29 giugno ricorre 218esimo anniversario della nascita, scoprì e gusto le 49 pietanze raccontate  da Massimo Ricciardi insieme ad aneddoti e curiosità

Ricciardi coltiva da sempre una particolare passione per l’arte culinaria, testimoniata dalla pubblicazione di vari articoli e scritti interessanti.

lequarantanovepreferite

Nel corso della presentazione del suo ultimo libro si potrà scoprire tra storie e ricette cosa unisce Leopardi e la cucina napoletana. Un Leopardi insiospettabile che parla del cibo fa correre inevitabilmente il pensiero alla cucina del suo tempo. A tanto induce il manoscritto risalente al soggiorno del poeta a Napoli contenente un elenco di 49 pietanze che lascia intravedere come egli si ponesse di fronte alla squisita cucina di Napoli.

Nel volume del professor Ricciardi le pietanze della lista vengono perciò confrontate con le loro ricette, riprodotte in formato digitale proprio al fine di coniugare gastronomia e coerenza storica. Accompagnano il lettore commenti illustrativi, spiegazioni di procedimenti abbandonati e di termini culinari antichi e non più in uso, considerazioni sulle singolari abitudini alimentari di Leopardi e riferimenti ai suoi pensieri sul cibo ripresi dalle sue opere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: