Un mural per la Pace

PORTICI (NA)  – Negli spazi antistanti la Casa comunale in via Campitelli venerdì 8 giugno è stato inaugurato il mural realizzato dagli allievi dell’IIS F.S. Nitti – sezione Liceo Artistico.

Alla cerimonia erano presenti il sindaco Vincenzo Cuomo, la dirigente scolastica dottoressa Rosaria Buonanno, le assessore Maria Rosaria Cirillo (Pubblica Istruzione e Fondi Europei  ) e Grazia Buccelli (Politiche Sociali e Pari Opportunità ), nonché le professoresse che hanno seguito i giovani artisti, Mariangela Leo e Teresa Ferraiuolo.

Il mural è il primo di tre la cui relizzazione rientra nell’ ambito di un Protocollo di Intesa siglato tra l’Istituto ed il Comune di Portici. Il secondo verrà realizzato all’interno dell’Aula consiliare e rappresenterà un treno, a sottolineare il forte legame della Città con la storia e la scienza.

Infatti il Protocollo, di durata triennale, prevede la realizzazione di altri murales: lo  scopo dell’iniziativa è incoraggiare e valorizzare la creatività e la partecipazione attiva, la crescita personale e sociale dei giovani cittadini porticesi.          Altro intento è quello di valorizzare le competenze artistiche degli allievi del Liceo Artistico dell’IIS F.S. Nitti.

Il mural, realizzato nei toni del bianco e grigio, raffigura un volto di donna e un volo di colombe. Il messaggio lanciato è quello della Pace, ed è significativo che sia proprio una donna ad esprimere questo afflato che dovrebbe esser comune a tutta l’Umanità.

Il sindaco Enzo Cuomo ha dichiarato con soddisfazione: «Uno degli obiettivi dell’Aminstrazione comunale è quello di avvicinare i giovani alle Istituzioni,e dopo il grande successo dell’alternanza scuola-lavoro, che ha visto coinvolti tanti studenti in stage al Comune, in seguito alla quale li alunni del Nitti hanno donato questo affresco alla nostra Città».

Così la dottoressa Buonanno, ds dell’IIS F.S. Nitti: «Siamo molto orgogliosi che gli studenti del Liceo Artistico di Portici abbiano rappresentato sul muro del Comune un valore essenziale, quello della Pace, in cui crediamo come educatori e studenti e come cittadini».

L’assessore Cirillo ha sottolineato: «La realizzazione del Protocollo d’Intesa è stata possibile grazie alla disponibilità della dottoressa Buonanno, cui rivolgiamo i nostri ringraziamenti».

La professoressa Leo ha invece espresso: «È stata una soddisfazione aver portato al di fuori delle aule gli studenti che così possono contribuire ad abbellire la Città».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: