Una full immersion nel cuore di Napoli

Terramia21

L’Associazione Assodipendenti – TerramiaNapoli propone ancora due interessanti appuntamenti: una passeggiata lungo il Decumanomaggiore e una visita guidata al Cimitero delle Fontanelle.

Sabato 12 marzo  è in programma un percorso lungo una delle strade più importanti del centro storico di Napoli, via dei Tribunali, che corrisponde al Decumano maggiore dell’antica Neapolis. Il percorso permetterà di fare un viaggio nel tempo attraverso diversi secoli di storia napoletana, in particolare attraverso la visita ad alcune delle chiese più importanti del centro storico:

  • San Pietro a Majella, costruita intorno agli inizi del XIV secolo e dedicata, sotto la tutela dell’ordine dei Celestini, al santo pontefice Celestino V, al secolo Pietro Angelerio da Morrone, al cui interno conserva testimonianze relative alla sua veste originariamente gotica e poi barocca;
  • Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco, eretta nel 1616 su commissione di diverse famiglie nobili napoletane e con l’obiettivo di realizzare un luogo di sepoltura per le persone povere della città senza famiglia e senza casa, splendido esempio di arte barocca, decorata con le opere di importanti artisti tra cui Cosimo Fanzago, Luca Giordano e Andrea Vaccaro, strettamente legata al culto delle aneme pezzentelle;
  • Basilica di San Paolo Maggiore, costruita tra l’VIII ed il IX secolo sui resti del preesistente tempio dei Dioscuri, del quale sopravvivono in facciata due colonne con architravi in ordine corinzio, che a partire dal seicento fu abbellita in stile barocco con le opere di importanti artisti tra cui Massino Stanzione, Dionisio Lazzari, Domenico Antonio Vaccaro e Francesco Solimena;
  • Basilica di San Lorenzo Maggiore, splendido esempio di stile gotico d’Oltralpe originario, poiché ha recuperato il suo aspetto originario dopo i restauri del Novecento che l’hanno spogliata degli stucchi aggiunti in stile barocco a partire dal XVI secolo, ad eccezione della facciata e della controfacciata, opera di Ferdinando Sanfelice, della cappella Cacace e del cappellone di Sant’Antonio, opera di Cosimo Fanzago.
Decumano maggiore

Decumano maggiore

Programma:

  • Ore 10: raduno dei partecipanti a piazza Miraglia nei pressi dell’ingresso del Primo Policlinico
  • Ore 10.30: inizio visita guidata; durata: 2 ore circa

Contributo associativo: 6 euro  associati e Cral affiliati – 8 euro non associati.

Per domenica 13 marzo l’Associazione Culturale Assodipendenti– TerramiaNapoli propone invece una visita guidata fuori dagli stereotipi comuni al Cimitero delle Fontanelle ovvero ‘o campusanto d”e Funtanelle, un’antica Terrasanta della Città. Chiamato in questo modo per la presenza in tempi remoti di fonti d’acqua, il cimitero accoglie i resti di 40mila vittime della grande peste del 1656 e del colera del 1836.

Il cimitero è noto perché vi si svolgeva un particolare rito, detto delle aneme pezzentelle, che prevedeva l’adozione e la sistemazione in cambio di protezione di un cranio, ‘a capuzzella, cui corrispondeva un’anima abbandonata o pezzentella.

E durante il percorso ci potrà imbattere e rivivere le tante  leggende che sono fiorite in questo suggestivo luogo nel corso dei secoli, come quella del Capitano, soggetto di diverse storie … O quella di Donna Concetta, un’altra capuzzella “di spicco” nel cimitero delle Fontanelle, più nota come ‘a capa ca sude … E ancora quello di Donna Margherita, il cui corpo è mummificato e la capuzzella ha la bocca spalancata come di chi sta per …

'A capuzzella del Capitano

‘A capuzzella del Capitano

Programma:

  • Ore 10: raduno dei partecipanti fuori ingresso  Cimitero delle Fontanelle
  • Ore 10.30: inizio visita guidata; durata: 1 ora e mezza circa.

L’Associazione Assodipendenti – TerramiaNapoli si riserva di annullare la visita in caso di condizioni climatiche avverse o per il mancato  raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Contributo associativo: Ridotto Euro 6  ( associati    e  Cral Affiliati ).

Biglietto intero  7 euro (non associati ) –  Minori  3/15 anni di età: gratuito.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: Associazione culturale Assodipendenti – TerramiaNapoli, via Francesco Arnaldi, 48 – 80126 Napoli; 081.6140920; 08119463799; www.assodipendenti.it – terramia.napoli.it – Facebook: assodipendenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *