Una lapide per celebrare l’incoronazione della Madonna

di Stanislao Scognamiglio

PORTICI (NA) – In occasione del solenne e toccante rito dell’incoronazione della statua della Beata Maria Vergine dell’Ascolto di sabato 27 ottobre, nel maggior tempio porticese, dedicato alla Natività della Vergine Maria e San Ciro, è sata scoperta una lapide commemorativa.

La cerimonia era iniziata quando il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, seppur provato, con gesto risoluto e deciso, «… tra la gioia devota di tutto il popolo», aveva posto l’aurea corona sul capo della sacra immagine di Maria, Vergine dell’ascolto per eccellenza.

Simultaneamente allo sventolio dei bianchi fazzoletti devozionali, partiti all’unisono il gratificante, entusiastico scrosciante applauso dei presenti, il dolce suono della campane della chiesa parrocchiale e il prolungato festoso scoppio dei fuochi d’artificio, hanno annunciato al mondo cattolico l’avvenuta incoronazione.

Subito dopo si è tenuta la solenne celebrazione della Santa Messa, presieduta da monsignor Raffaele Galdiero, concelebrata con alcuni sacerdoti, guide spirituali dei diversi gruppi di fedeli, assiepati nelle tre navate della chiesa e nel contiguo Oratorio dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento.

Al termine dell’incruento rito, alla presenza della signora Cira Napolitano, attorniata dai familiari e dai molti fedeli devoti alla Beata Vergine Maria dell’Ascolto, è stata scoperta la lapide.

I parroci officianti nel seicentesco santuario, monsignor Raffaele Galdiero, decano, e don Ciro Sica, infatti, hanno voluto solennizzare questo memorabile momento di fede e tramandarne il ricordo del fausto evento alle future generazioni.

A tal fine, hanno fatto in incidere sulla dura pietra un’eloquente iscrizione evocativa.

Sulla bianca lastra di marmo, affissa alla parete di destra della cappella del battistero, posta in fondo alla navata destra della chiesa matrice di Portici, si legge la seguente iscrizione:

IL 27 OTTOBRE 2018-10-28 S. EM.ZA REV.MA

IL CARDINALE CRESCENZIO SEPE ARCIVESCOVO DI NAPOLI

TRA LA GIOIA DEVOTA DI TUTTO IL POPOLO

PRESIEDEVA IL RITO

DELLA SOLENNE INCORONAZIONE DELLA STATUA DELLA

BEATA VERGINE MARIA DELL’ASCOLTO

AD MAIOREM DEI GLORIAM

I PARROCI

MONS. RAFFAELE GALDIERO

DON CIRO SICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: