Uno sportello antiviolenza per aiutare le donne

ERCOLANO (NA) – Una sede gratuita per lo Sportello Donna: è quanto deliberato dall’Amministrazione comunale che ha deciso di mettere a disposizione degli uffici all’interno di Villa Maiuri in via Generale Niglio per un centro a supporto di donne in difficoltà o vittime di abusi.

Si tratta degli stessi locali occupati dal Centro Antiviolenza che ha cessato l’attività nell’aprile scorso. Nei prossimi giorni il Comune di Ercolano pubblicherà un bando pubblico per la concessione in comodato d’uso gratuito dei locali al piano terra di Villa Maiuri. La procedura sarà a rivolta ad associazioni no profit disponibili ad attivare a titolo gratuito l’attività di sportello informativo e di supporto che sarà attivo in giorni e orari in cui la sede comunale è aperta al pubblico.

«Intendiamo continuare ad essere vicini alle fasce deboli e, in particolare alle donne che vivono situazioni di disagio – ha spiegato il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto – Spesso confidarsi all’interno di una struttura che garantisce l’anonimato è il primo passo per uscire da queste dinamiche che segnano duramente, anche all’interno delle mura domestiche, la vita di tante donne».

Insieme al dirigente del settore Pippo Sciscioli – ha continuato – stiamo definendo gli ultimi dettagli per pubblicare il bando. Confidiamo che diverse associazioni possano essere interessate all’iniziativa per offrire un servizio di assistenza e supporto alle donne in difficoltà».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: