V Premio Francesco Sorrentino

Una grande tradizione tenuta sempre viva e attuale dal Liceo Artistico Francesco Degni con il Premio Francesco Sorrentino

TORRE DEL GRECO (NA) – Al Liceo Artistico Francesco Degni lo scorso 24 maggio si è tenuta la premiazione degli alunni che hanno partecipato alla V edizione del Premio Francesco Sorrentino sul tema: Il mare, elemento da salvaguardare, per proteggere coralli e conchiglie.

Francesco Sorrentino fu una figura di spicco per la Scuola del Corallo Principessa Maria di Piemonte, l’attuale  Liceo Degni.  Fece parte del suo  Consiglio di Amministrazione dal 1929 al 1938 e fu uno dei fautori della realizzazione del suo Museo del Corallo. Il concorso vuole ricordarne l’operato e la modernità di pensiero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il settore del corallo e della incisione di conchiglie, i famosi cammei, è alla base dell’economia della cittadina torrese. Un settore che nel corso dei secoli si è mantenuto sempre ai massimi livelli, caratterizzandosi per la ricerca della finezza e della cura del particolare. Nel solco di questa grande tradizione non stupisce che il numero degli allievi partecipanti cresca di anno in anno.

Una giuria di professionisti del settore di chiara fama, docenti  e giornalisti ha selezionato i lavori da premiare.

Il collegio giudicante, composto da Ciro  Adrian Ciavolino, Angelo Di Rucco, Franco Battiloro, Francesco Sorrentino, Raffaele Panariello, Ciro Mazza, Manuela Liucci, Daniela Vinti e la Dirigente della scuola,  Benedetta Rostan, ha quindi decretato i vincitori.

Per Incisione e Design del Gioiello:

  1. Fabio Di Giacomo, 5 L;
  2. – ex aequo tra Salvatore Cozzolino e Giovanna Zaffino 4 L ;
  3. ex aequo tra Gaya Basso e Ciro Pellegrino con un elaborato “a due mani”.

Per Architettura e Ambiente:

  1. Mariarosaria Borriello  e AntoniettaCostante , anche qui con un elaborato “a due mani”;
  2. ex aequo Manuele Noto e Gennaro Iuliano;
  3. ex aequo tra Donatella Cromucci e Francesca Sorrentino.

Infine, è stata assegnata una menzione speciale a Dario Occhiello 5 N,  per la riprogettazione creativa  di un area del litorale torrese di grande bellezza paesaggistica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: