Vela, 100 barche per la Rolex Capri Sailing Week

NAPOLI – A pochi giorni dalla Rolex Capri Sailing Week, l’evento registra quasi 100 imbarcazioni partecipanti stabilendo un record.

La manifestazione patrocinata da Rolex – come ormai tutte le più importanti regate del mondo, dal Fastnet alla Sydney/Hobart – si svolgerà dal 4 al 13 maggio tra Napoli e Capri ed è organizzata da Yatch Club Italiano, Circolo del Remo e della Vela Italia, Circolo Canottieri Aniene e Yacht Club Capri.

Ad aprire la settimana velica sarà la storica Regata della Tre Golfi, alla sua VXIII  edizione, che partirà alla mezzanotte del venerdì 5 maggio dopo il tradizionale pranzo sulle terrazze del Circolo, diventato ormai un irrinunciabile evento mondano-sportivo.

Dalla rada di Santa Lucia illuminata dalle fotoelettriche, le barche percorreranno circa 150 miglia, attraversando il golfo di Napoli per proseguire in quello di Gaeta e, dopo aver effettuato il periplo dell’isola di Ponza, doppieranno l’arcipelago dei Li Galli nel golfo di Salerno, prima di tagliare il traguardo a Capri tra sabato 6 e domenica 7 maggio.

Per la vittoria finale, in tempo reale, quattro le imbarcazioni da tenere d’occhio. La barca più grande iscritta è Farewell, il Southern Wind 100 con guidone del Circolo Canottieri Aniene di 30,48 metri di lunghezza; Rosalba, di Riccardo Pavoncelli con i colori del C.R.V. Italia, un Imoca 60 di 18,30 metri costruito in carbonio, nato nel 2002 come Hexagon per il giro del mondo in solitario e che punta a battere il record di regata grazie al suo leggerissimo peso. Ma anche Oscar 3, il Mylius 65 di 19,81 metri dello YC Punta Ala, appena costruito su progetto dell’architetto napoletano Alberto Simeone al suo debutto in mare ed infine, con i suoi 18,60 metri, Itacentodue, il velocissimo 61 piedi disegnato da Felci che batte il guidone dello Yacht Club Italiano. Da tenere d’occhio anche Vahinè, il First 45 dell’armatore Francesco Rapone con i colori del guidone dello Yacht Club Capri e della società Porto Turistico di Capri, che sarà in acqua grazie alla collaborazione con il Marina di Capri per difendere il titolo conseguito al CN del Tirreno lo scorso anno.

Dopo due giorni di riposo la Rolex Capri Sailing Week riprenderà a Capri con il Campionato Nazionale del Tirreno 2017, la Mylius Cup e la Farr 40 Class Regatta, riservata alla flotta di imbarcazioni monotipo disegnate da Bruce Farr.

Sull’isola di Tiberio i concorrenti saranno ospiti dello Yacht Club Capri nel Villaggio Regate allestito per l’occasione al Porto Turistico dove, al termine di ogni regata, potranno rifocillarsi con la tradizionale “pasta in banchina” e rivedere i filmati delle fasi di regata più avvincenti.

Sostenuto dallo storico partner Ferrarelle, il programma “social” prevede giovedì 4 maggio, sulle terrazze del Circolo Italia, il Cocktail Fideuram di benvenuto ai partecipanti, con la musica della Raoul & Swing Orchestra.

A Capri invece martedì 9 maggio il Sindaco Giovanni De Martino incontrerà in Comune gli armatori per un brindisi beneaugurante, mentre mercoledì 10 si terrà, ai Giardini di Augusto, il cocktail di benvenuto, ospiti lo Yacht Club Capri e il Cantiere Mylius.

In programma venerdì 12 maggio l’evento più esclusivo: il Rolex Owners Gala Dinner all’Hotel Quisisana, riservato agli armatori e ad una selezionata lista di invitati.

In piazzetta infine, sabato 13 maggio alle 17 si svolgerà la premiazione finale con tutti i protagonisti della Rolex Capri Sailing Week che si ritroveranno poi la sera, ospiti Fideuram, alla taverna Anema e Core di Guido Lembo.

Per maggiori informazioni; www.rolexcaprisailingweek.com

Foto Gallery: http://rolexcaprisailingweek.com/gallery/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: