XIII edizione di Mediterraneo e Dintorni

di Stanislao Scognamiglio

PORTICI (NAPOLI) – Nell’accattivante scenografia dell’Orto Botanico, all’interno del palazzo reale borbonico, sabato 30 aprile e domenica 1° maggio, si terrà “Mediterraneo e Dintorni”.

La manifestazione, giunta alla sua XIII edizione, si svolgerà “all’insegna dello slogan “Natura, Benessere e Alimentazione nella Reggia di Carlo”.

L’aria espositiva sarà allestita in quello che fu il Giardino soprano voluto nel 1734 dai reali di Napoli Carlo di Borbone e Amalia di Walburga all’epoca della costruzione della reggia porticese, e trasformato in Orto botanico, nel 1874, dal professor Nicola Antonio Pedicino, titolare della cattedra di Botanica presso la Reale Scuola Superiore di Agricoltura, con l’attenta e concreta collaborazione del suo assistente e successore, professor Orazio Comes.

Presso i propri stand, produttori dell’agro-alimentare campano, votati alla produzione di alimenti di certificata qualità, esporranno i propri prodotti: pane, pasta, olio, vino e altre prelibatezze. Inoltre, produttori provenienti dalla Sicilia, offriranno ai visitatori l’opportunità di degustare alcune loro specialità (cannoli, pane cunzato, ecc.).

A implementare l’offerta culturale, gli Organizzatori, nei giorni della mostra, proporranno la visita all’Hercolanense Museum e alla collezione delle Macchine agricole, esposte nei cortili e nell’esedra della reggia porticese.

Per di più, in questa edizione della kermesse, ai bambini verrà proposta la partecipazione a delle attività ludico-culturali a loro esclusivamente riservate. Al Centro Musa si terranno infatti laboratori interattivi, aventi per tema la storia del Real Sito di Portici e l’educazione alimentare.

Agli adulti e agli appassionati delle ferrovie, invece, verrà proposta la visita al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa.

La manifestazione, organizzata dal Dipartimento di Agraria e dal MUSA dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, si avvale del Patrocinio della Città Metropolitana di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: