XV edizione del Premio Spot School Award

SALERNO – Al Salone dei Marmi del Palazzo di Città sabato 28 maggio si è conclusa  la XV edizione di Spot School Award – Mediterranean Creativity Festival.

Il Gran Prix Rai Pubblicità – Comune di Salerno è stato assegnato alla campagna Scattata con Parkinson, realizzata da Massimo Mazzucca, Barbara Marzano, Ilaria Lucchin, Andrea De Blasio e Omar Mootamri, studenti di Accademia di Comunicazione Milano.

Gli efficaci visual pongono l’attenzione su di una malattia conosciuta ai più come triste patologia per persone anziane; e tuttavia in Italia c’è un’alta percentuale di malati sotto i 40 anni. Quindi un’emergenza per le famiglie, non solo per la terza età.

Altri importanti riconoscimenti sono andati a studenti della citata accademia milanese, a Scuola La Tecnica di Benevento, IULM e Uninettuno Roma.

L’istituto campano si è aggiudicato l’Integrated Media Award con Il loro viaggio non è come il tuo, campagna per la Caritas Italiana tesa a sensibilizzare le coscienze sulla tragedia infinita dei migranti. Gli autori sono i giovani Andrea Morante, Enrica Acone, Gerardo Tavino, Giuseppe Caturano.

La cerimonia di premiazione è stata preceduta dagli attesi interventi dei creativi Aldo Biasi, più volte ospite illustre a Salerno, Pasquale Diaferia e della designer Patrizia Pfenninger su “Le idee si pagano”. A Stefania Siani, direttore creativo esecutivo DLV BBDO Milano, è stato invece assegnato dagli organizzatori Gerardo Sicilia e Alberto De Rogatis il Premio Special Friend di Spot School Award per l’interesse e la piena disponibilità dimostrati verso i giovani e le loro idee.

Il Premio Spot School Award ha il patrocinio del Senato della Repubblica fin dalla prima edizione, ed ha il riconoscimento della Presidenza della Repubblica Italiana, è supportato da Rai Pubblicità e Comune di Salerno con i patrocini di Unicom, Associazione Illustratori e Ferpi.

#staytuned #theyoungestaward

Maggiori informazio sul sito del Premio: www.spotschoolaward.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *