Bond, il suo nome è Bond

Le intramontabili musiche dei film della saga di James Bond nel libro di Michelangelo Iossa 007 Operazione Suono 

Dal mitico  Sean Connery, al George Lazenby, all’indimenticabile Roger Moore, fino a Timothy Dalton, Pierce Brosnan e Daniel Craig, l’epica di James Bond, agente 007, ha occupato un posto speciale nel nostro immaginario.

In attesa dell’ultimo film della saga No Time To Die, esce il libro 007 Operazione Suono del giornalista e scrittore Michelangelo Iossa, Rogiosi Editore.

Il libro è dedicato alla memoria di Sir Sean Connery, primo interprete cinematografico dell’agente segreto inglese, scomparso recentemente [lo scorso 31 ottobre], ed è impreziosito dalla prefazione del leggendario Monty Norman, pluripremiato compositore britannico e creatore del “James Bond Theme”, tema orchestrale divenuto “firma” delle imprese di 007, da “Licenza di Uccidere” del 1962 a “No Time to Die” del 2021.

Insieme con Fabrizio Fedele, musicista e scrittore, Christian di The Way magazine, Michelangelo Iossa mercoledì 16 dicembre ha presentato il volume in diretta Facebook. Il dibattito è stato moderato dallo scrittore Oreste Ciccariello.

A breve sarà nelle sale il film No Time to Die, venticinquesimo capitolo della saga cinematografica di James Bond,  e arrina in libreria il volume 007 Operazione Suono del giornalista e scrittore Michelangelo Iossa.

007 Operazione Suono è una sorta di baedeker del mondo della musica, che accompagna in un viaggio nelle canzoni e nelle colonne sonore dei film ufficiali e dei tre capitoli non ufficiali dedicati a 007, i due Casino Royale, 1954, il film-parodia del 1967 e Mai dire Mai,1983.

Iossa racconta il mito di James Bond attraverso un viaggio nella storia delle colonne sonore e delle canzoni originali tratte dai film dedicati alla spia britannica nata dalla penna di Ian Fleming.                                                          

Da Shirley Bassey a Billie Eilish, da Adele a Sir Paul McCartney, passando per Tina Turner, Sam Smith, i Duran Duran, Louis Armstrong o Tom Jones, 007 Operazione Suono racconta le canzoni memorabili che hanno accompagnato le imprese cinematografiche di Bond, ma anche i temi orchestrali della saga, dallo strumentale James al James Bond Theme di Monty Norman al soundtrack di No Time To Die del Premio Oscar Hans Zimmer.

Nel corso della presentazione, Michelangelo Iossa ha simpaticamente citato  tra le tante versioni di canzoni “bondiane” alcune italiane, come quella di Tony Dallara, Operazione tuono, incisa anche in Spagna, e quella di Adriano Celentano, Il mio James Bond.

Poi, le domande del pubblico, come quella sul “cambio di genere” del più famoso agente britannico del mondo: Ha spiegato che per lui è impensabile un James Bond.al femminile. È immodificabile, estensione cinematografica di del  personaggo di Ian Fleming. Sono miti nati da un autore e quindi immutabili. Magari sarebbe più opportuno affiancare a JB una donna co-protagonista o altri attori da cui far nascere uno spin-off.

 

Una idea vincente per i regali natalizi, 007 Operazione Suono è un libro unico nel suo genere, il più aggiornato sulla storia e sull’analisi delle colonne sonore e delle canzoni della saga di 007: giunge fino a No Time to Die del 2021!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: