Protocollo Sarno, proseguono i lavori di GORI

Interventi di GORI nell’ambito del Protocollo Sarno  a San Valentino Torio per eliminare 8 scarichi in ambiente  

ERCOLANO (NA)Gori continua a essere in campo con un nuovo intervento per il risanamento del bacino idrografico del fiume Sarno.

Nell’ambito di un’articolata azione di potenziamento delle infrastrutture che sta interessando numerosi comuni serviti, è stato pubblicato il bando di gara per i lavori di completamento della rete fognaria nel Comune di San Valentino Torio.

Un’opera finanziata dalla Regione Campania per 4.600.000,00 euro, di cui Gori è soggetto attuatore, che una volta ultimata consentirà di collettare i reflui di 20.000 abitanti all’impianto di depurazione di Angri, con l’eliminazione di 8 scarichi in ambiente e la realizzazione di circa 3 chilometri di nuova condotta. Quest’intervento, unitamente alle altre opere in corso nel territorio Agro Nocerino-Sarnese, fa parte del Protocollo Sarno, siglato ad agosto 2020 tra Regione Campania, Ente Idrico Campano e Gori per il completamento degli interventi fognario-depurativo nel bacino idrografico del fiume Sarno.

Finalmente si sblocca un’opera pubblica importante. Ringrazio la Regione Campania ed il Presidente, Vincenzo De Luca, per il finanziamento messo a disposizione del nostro paese, e ringrazio Gori per l’impegno profuso a livello tecnico e organizzativo – le parole del Sindaco di San Valentino Torio, Michele StrianeseL’ Amministrazione Comunale, tramite il sottoscritto e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Rosanna Ruggiero, ha seguito tutte le fasi di redazione del progetto esecutivo, per fare in modo che si procedesse subito ad eseguire le procedure di aggiudicazione che, spero, si concludano presto, affinché in primavera possano cominciare i lavori”.

Il nostro obiettivo è quello di contribuire, progressivamente, al superamento dell’emergenza ambientale che interessa il corso d’acqua e i suoi affluenti – sottolinea l’Amministratore Delegato di Gori, Vittorio CucinielloSi tratta di un impegno condiviso con le amministrazioni comunali, le associazioni e gli enti competenti, scandito dalle opere che stiamo realizzando e da una proficua sinergia con tutti gli attori sociali coinvolti, portata avanti anche attraverso le azioni di sostenibilità ambientale che stiamo mettendo in campo.

Come il progetto Energie per il Sarno: il tavolo di concertazione permanente cui hanno aderito i sindaci delle 33 amministrazioni comunali ricadenti nel territorio sarnese, con l’obiettivo di tenere aperto un canale di dialogo destinato all’ascolto e al coinvolgimento della comunità, alla condivisione dei progetti e al confronto costante sull’andamento delle opere in corso sui territori.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: