Riqualificata la stazione di Marcianise

RFI: due nuovi ascensori a Marcianise, area parcheggio e importanti interventi di riqualificazione 

NAPOLI – Rete Ferroviaria Italiana | Gruppo FS Italiane ha annnuncito di aver attivato ben due nuovi ascensori nella stazione di Marcianise, provincia. Caserta.

In funzione dalle ore 04.30 alle 23.30 e posti a servizio del primo e secondo binario, consentono una migliore accessibilità alle banchine, soprattutto alle persone a ridotta mobilità. Un bella notizia, data in concomitanza della Giornata Internazionale delle persone con disabilità, che quest’anno cade proprio il 3 di dicembre.

Dotati di telecamere per la videosorveglianza, gli impianti sono adeguati alle più recenti normative e sono stati realizzati nell’ambito degli interventi che RFI sta eseguendo nelle stazioni della Campania per la loro riqualificazione e per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

All’esterno della stazione, per favorire l’interscambio gomma/ferro, un’area di 1.200 metri quadrati è stata predisposta per essere adibita a parcheggio per 41 posti auto.

Altri importanti lavori hanno interessato il terminal ferroviario.

La riqualificazione ha riguardato il recupero funzionale del fabbricato-stazione e del sottopasso.

Inoltre, rinnovo dei servizi igienici – che sono stati dotati anche di locale nursery e wc per disabili – e innalzamento dei marciapiedi allo standard europeo per i servizi metropolitani che agevolano salita e discesa dai treni.

Infine, è stata realizzata una nuova pensilina, rinnovate quelle esistenti e sostituita la segnaletica fissa di stazione.

Accessibilità e fruibilità per tutti i cittadini, dunque, frutto delle politiche inclusive di RFI, che vengono incontro alle diverse esigenza degli utenti, innovazioni progettate per ogni viaggiatore.

Dunque, la riqualificazione ha reso facilmente utilizzabili da chiunque: bambini, anziani, e persone con ridotta autonomia o con deficit nella mobilità.

L’impegno economico complessivo è stato di 3,8 milioni di euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: