Sistema di comunicazione GSM-R

RFI,  sistema di comunicazione GSM-R anche sulle linee  gestite dall’Ente Autonomo Volturno: siglato il protocollo d’intesa tra le due società

CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI  – Sottoscritto da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) ed Ente Autonomo Volturno un protocollo d’intesa per l’attivazione del sistema GSM – R anche sulle linee gestite da EAV, holding dei trasporti della Regione Campania.

Il documento è stato firmato da Vera Fiorani, Amministratrice Delegata e Direttrice Generale di RFI, e Umberto De Gregorio, Presidente del Consiglio di Amministrazione di EAV.

Il sistema radiomobile GSM-R per le comunicazioni operative terra-treno consente la trasmissione di voce, messaggi e dati tra il personale del Gestore Infrastruttura e delle Imprese Ferroviarie, per migliorare regolarità e sicurezza nel servizio ferroviario.

In funzione dal 2004 sulla rete nazionale di RFI, in base alla convenzione siglata oggi il sistema GSM-R sarà operativo dai prossimi mesi sulle linee Santa Maria Capua Vetere – Piedimonte Matese e Benevento – Cancello, interconnesse con linee ferroviarie gestite da RFI.

L’accordo trae origine dai protocolli d’intesa sottoscritti negli anni scorsi con l’Associazione Trasporti (ASSTRA) da RFI che si è resa disponibile a supportare altri Gestori Infrastruttura nelle iniziative di adeguamento degli impianti per elevarne il livello tecnologico e allinearli agli standard adottati sulla rete nazionale.

L’iniziativa EAV consisterà nella realizzazione della componente di accesso radio del sistema GSM-R, mediante l’installazione lungo linea di Stazioni Radio Base (BTS) GSM-R che, integrate nella rete radio GSM-R di RFI, permetteranno ad EAV di usufruire di tutti i servizi di comunicazione radiomobile a standard ferroviario UIC (International Union of Railways). Anche lo spettro di frequenze, assegnato dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) con autorizzazione generale del diritto d’uso esclusivo a RFI, sarà opportunamente condiviso con EAV al fine di realizzare una completa ed efficace ottimizzazione dei sottosistemi radio.

Oltre agli aspetti tecnici di integrazione tra i sistemi, RFI supporterà EAV nelle fasi di messa in esercizio del sottosistema radio, estendendo i servizi di supporto specialistico di cui RFI dispone attraverso i propri fornitori,  e supervisionerà la gestione operativa della rete EAV mediante un servizio erogato tramite il Nucleo Operativo Centrale GSM-R di RFI, per 365 giorni all’anno, 24 ore su 24 con le stesse modalità con le quali esercisce la propria rete GSM-R su oltre 12mila km di linee ferroviarie.

Con questa convenzione si instaura un rapporto di fattiva collaborazione che si aggiunge ad analoghe iniziative avviate da altri Gestori Infrastrutture regionali. RFI, dunque, consentirà ad EAV di ridurre drasticamente sia i tempi di accesso ai servizi di comunicazione radiomobile GSM-R sia i relativi costi di implementazione e gestione dell’esercizio dei propri impianti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: