Arriva la XII edizione della Giornata del Gioco

SAN GIORGIO A CREMANO (NA) – In dirittura d’arrivo la XII edizione della Giornata del Gioco che si svolgerà nella cittadina vesuviana il prossimo 10 Maggio  e porterà per le strade di San Giorgio più di tre mila bambini, chiamati a raccolta per giocare e divertirsi insieme.

L’evento divenuto, modello per molte città italiane che hanno avviato l’iter per divenire Città dei Bambini e delle Bambine e realizzare un’analoga iniziativa, prevede come ogni anno un nuovo logo e una nuova campagna di comunicazione. E anche quest’anno verrà affidata ai più piccoli, protagonisti assoluti dall’inizio e alla fine dello spettacolare evento.

A loro infatti, è stato chiesto di ideare e realizzare la campagna promozionale del Giorno del Gioco 2017. I disegni pervenuti, tra i quali verrà selezionato il logo 2017 possono essere votati fino al 31 marzo sul sito www.cittabambini.it .

Al momento sono già più di mille i disegni pervenuti dalle scuole della città ma anche dagli istituti extra territoriali nelle ultime 24 ore sono stati 200mila gli accessi al portale.

Grazie al Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine è possibile guardare i bozzetti che sono stati suddivisi in sette album, come in una grande mostra virtuale, e votare una sola volta al giorno per contribuire alla realizzazione della campagna di comunicazione che verrà poi diffusa a livello nazionale.

Chiunque potrà scegliere il disegno che, a proprio giudizio, sembra rappresenta meglio il tema scelto per questa edizione del Giorno del Gioco: il cerchio. Su questo fil rouge la città di San Giorgio  a Cremano è pronta ad offrire alle migliaia di bambini attesi in maggio, giochi, progetti educativi, musicali, laboratori e incontri che avranno  come tema comune il Giocotondo, ovvero Giochiamo in cerchio.

«Il Giorno del Gioco – ha spiegato il sindaco Giorgio Zinno –  è la conclusione di un percorso lungo un intero anno, grazie al Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine che rappresenta il lavoro che la Città di San Giorgio a Cremano svolge ogni giorno con le scuole del territorio, a favore dei nostri bambini. Su di loro, sul loro benessere attuale e sul loro futuro, sono pensate e costruite le attività dell’amministrazione: dalle scuole alla green economy, dagli eventi sulla legalità a quelli sportivi. A San Giorgio a Cremano – conclude il primo cittadino – i bambini sono i protagonisti assoluti, secondo un modello che da anni si rivela vincente , in quanto viene imitato da molte altre città italiane e straniere e riconosciuto dall’Unicef».  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: