Dieta Mediterranea al GFF

di Stanislao Scognamiglio

GIFFONI VALLE PIANA (SALERNO)La Campania, da sempre apprezzata per la bellezza del territorio e per lo straordinario patrimonio enogastronomico, architettonico e culturale, rappresenta una delle più importanti regioni del Mediterraneo.

La Campania è anche culla della Dieta Mediterranea. Un modello di stile di vita, che nel 2010, dal Comitato intergovernativo, dichiarato dall’Unesco patrimonio culturale immateriale dell’umanità, rappresenta «… un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola, tra cui la coltivazione, la raccolta, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo di cibo. È caratterizzata da un modello nutrizionale che è rimasto costante nel tempo e nello spazio, i cui ingredienti principali sono olio di oliva, cereali, frutta e verdura, fresche o secche, un ammontare moderato di pesce, prodotti lattiero-caseari e carne, numerosi La dieta mediterranea: la storia 5 condimenti e spezie, il tutto accompagnato da vino o infusioni, sempre nel rispetto delle convinzioni di ogni comunità».

Inoltre, questo modello di vita «… comprende molto più che il solo cibo. Essa promuove l’interazione sociale, dal momento che i pasti collettivi rappresentano il caposaldo di consuetudini sociali ed eventi festivi. Essa ha dato alla luce a un formidabile corpo di conoscenze, canzoni, proverbi, racconti e leggende.

Alla luce di quanto affermato dal Comitato intergovernativo, la Dieta Mediterranea, motore di un nuovo sviluppo basato sull’alimentazione di qualità, può essere considerata il volano per il turismo sostenibile.

In quest’ambito, l’Agricoltura assume un ruolo insostituibile nella promozione della salute umana e nella tutela, conservazione e valorizzazione del territorio. Le aree rurali (agricole, pascoli, foreste, parchi) rappresentato il 90% del territorio regionale. Esse   sono in grado di assicurare sicurezza alimentare, manutenzione e sicurezza del territorio, cura del paesaggio, difesa della biodiversità, conservazione del patrimonio storico, ambientale e culturale.

Per meglio veicolare queste tematiche, soprattutto verso i più giovani, l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, ha trovato il partner ideale nel Giffoni Experience, fulcro dell’interesse di migliaia di famiglie e di ragazzi provenienti dalla Campania, dalle altre   regioni d’Italia e da diversi Paesi del mondo.

Per la campagna di sensibilizzazione, dal 2004, l’Assessorato in collaborazione con il Giffoni Experience, attua due linee progettuali: Movie Days e GnamFest.

  • Movie Days – attività di promozione del connubio Cinema – Alimentazione di qualità, realizzata con laboratori didattici, spettacoli didattici di burattini, degustazioni guidate, realizzazione di video e di spot)
  • GnamFest – attività di divulgazione, attuata presso uno stand istituzionale allestito durante l’annuale Festival Internazionale del Cinema per ragazzi, che si tiene ogni anno nel mese di luglio, con accoglienza, distribuzione di sussidi didattici, attuazione laboratori, video box, concorsi a premi.

Entrambi le azioni, tendenti a far riscoprire l’importanza del mondo rurale e a invitare i cittadini ad adottare una corretta alimentazione, attraverso il consumo di prodotti tipici e certificati, ogni anno, mediamente hanno coinvolto circa 35.000 ragazzi in età scolare e 500 docenti scolastici.

Nel segno della continuità, venerdì 21 Luglio 2016 nelle strutture del Giffoni Experience, si terrà una giornata di approfondimento sulla corretta alimentazione, il GnamFest Day.

Nel corso dell’evento, in programma per le 16.15 nella Sala Lumiere, l’avvocato Franco Alfieri, consigliere delegato del presidente all’Agricoltura Foreste Caccia e Pesca della Regione Campania, incontrerà un pubblico di oltre 500 giurati di Elements +6.

Il consigliere delegato, dopo aver presentato le iniziative promosse dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Campania, attuate attraverso il Progetto GnamFest, alle 16.30 prenderà visione di un breve video-report sulle attività GnamFest e GnamFestFish.

Alle 16.45 parteciperà a una video intervista: TV Show + Radio Giffoni

Infine, alle 17.30, accompagnato dalla dirigenza del Giffoni Experience, l’avvocato Alfieri visiterà il Villaggio del Giffoni Experience e si intratterrà con il pubblico presso la Vip Lounge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: