Gatta Cenerentola al Moby Dick per la Notte Nazionale del Liceo Classico

NAPOLI. Non poteva mancare Gatta Cenerentola a Napoli nella Notte Nazionale del Liceo Classico, kermesse arrivata alla quarta edizione, in programma il 12 gennaio 2018 dalle ore 18,00 fino a mezzanotte: anche se solo idealmente, il personaggio creato dalla fantasia degli artisti di Mad Entertainment, la factory napoletana dell’animazione, entrerà al Liceo Classico Antonio Genovesi – in Piazza del Gesù Nuovo al civico 1, a due passi dalla sua sede – per un evento organizzato da Moby Dick di Rita Esposito, l’associazione cinefila che anche grazie a progetti di alternanza scuola lavoro avvicina gli studenti al mondo del cinema ed alle sue professioni da più di 15 anni.

Nella biblioteca del Liceo si terrà la lettura a due voci della fiaba seicentesca La gatta cenerentola scritta da Giambattista Basile e inserita nella raccolta Lo cunto de li cunti – ovvero lo trattenemiento de’peccerille.

Protagonista sarà l’attrice Francesca Romana Bergamo – doppiatrice nel film Gatta Cenerentola delle gemelle Carmen e Luisa, due delle sei sorellastre della Gatta – e l’alunna Greta Esposito.

Dopo la lettura sarà proiettato nell’Aula Magna un backstage del film che tratta con particolare attenzione del lavoro fatto per il doppiaggio. Nel film di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone le voci dei personaggi principali, oltre che della Bergamo, sono di Alessandro Gassmann, Maria Pia Calzone, Massimiliano Gallo, Mariano Rigillo, Renato Carpentieri e Anna Trieste e Ciro Priello dei The Jackal.

Nella scuola saranno esposti disegni ispirati alla Gatta Cenerentola realizzati dalle alunne Manuela Gialanella, Sofia Wood e Ginevra Naviglio. La Notte del Liceo sarà anche l’ occasione per tifare Cinderella the cat agli Oscar, in vista del 23 gennaio: il film frutto della creatività napoletana è infatti iscritto tra le opere che concorrono alle nomination per la categoria del miglio film d’animazione.

Ultimo baluardo tricolore agli Academy Awards insieme alle potenziali candidature agli attori dei film americani di Virzì e Guadagnino, dopo l’esclusione di ‘A Ciambra di Ccarpignano dalla shortlist per la cinquina dei migliori film stranieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *