Il Libro, Il Volo dei colibrì

Storie ispiratrici e motivazionali che denotano una grande forza in un libro che parla di donne, piccoli colibrì

di Antonio Vitale

NAPOLI –  Nella sede dell’Ordine degli Infermieri (OPI) in piazza Carità lo scorso 29 giugno si è tenuta la presentazione di Il volo del Colibrì, un libro che narra storie di Donne, vicende tratte dalla loro vita dolorosa, talvolta  drammatiche, ma nel tempo stesso intense  ed affascinanti. Il testo è stato  pubblicato dalla casa editrice Turisa

Il titolo prende spunto dal colibrì, l’uccello che nonostante le sue piccole dimensioni riesce a volare battendo le ali velocissimamente, capace di eseguire movimenti di una precisione impressionante per trarre il nutrimento da piante e fiori della natura.

Le parole che una donna non dice e…il coraggio per dirle.

Un  libro questo, realizzato dalle autrici Eleonora Belfiore, Mirella D’Orsi e Giuseppina Maietta, amiche unite dalla passione per la scrittura che hanno messo insieme storie vere narrate da donne che hanno vissuto esperienze durissime, con nomi di fantasia ma situazioni reali, in tutta la loro drammaticità.

I relatori hanno espresso il loro parere attraverso le rispettive esperienze professionali che li hanno fatto venire a contatto con donne che hanno avuto situazioni di vita analoghe a quelle raccontate nel libro: l’avvocato Clementina Rauccio, esperta in diritto di famiglia e minorile, la psicologa e psicoterapeuta Letizia Servillo, tra gli altri.

L’incontro è stato moderato dalla giornalista Tiuna Notarbartolo.

Alcune pagine sono state  lette ed interpretate dall’attrice  Sabrina Gallo con intense espressioni che hanno trasmesso al pubblico intervenuto emozioni talvolta molto intense, narrando di  donne che,  dopo aver smarrito sé  stesse, riescono a ritrovarsi e a ritrovare quella luce che c’era già, ma annebbiata dai dolori e pregiudizi. Un’antologia di racconti tutti al femminile e ciascuna protagonista, lascia ai lettori, un messaggio di speranza e riflessione.

Ma ciò che fa brillare ancora di più questo progetto, è che parte del ricavato, andrà devoluto a favore della Onlus Comunione Mariana, rappresentati dal Presidente Antonio Tofanelli e la Vicepresidente Maria Celeste Foglia.

L’organizzazione svolge attività benefiche a sostegno della genitorialità e soprattutto a favore dei giovanissimi .  A completamento dell’opera c’è  l’opera grafica firmata dall’artista Sara Tonello: una immagine di due occhi che parlano attraverso parole scritte su un volto pieno di sofferenza ma anche pieno di speranza e forza di volontà.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: