Il Molo San Vincenzo brinda al 2017

NAPOLI – Tutto pronto  per lappuntamento è per le ore 11 di domenica 1 gennaio al Molo San Vincenzo: alle 11 i cittadini all’ingresso del molo saluteranno il nuovo anno insieme con il sindaco Luigi de Magistris, il presidente dell’Autorità di Sistema portuale del Mar Tirreno centrale, Pietro Spirito, il comandante logistico della Marina Militare, Raffaele Caruso, il presidente del Propeller Club, Umberto Masucci, l’Assessore al Mare, Daniela Villani.

Per la prima volta il brindisi di Capodanno avrà un sapore speciale, accompagnato da una visita panoramica sui mezzi messi a disposizione al più antico e spettacolare molo della città che per l’occasione sarà aperto al passaggio pubblico dalle ore 11 alle ore 13.

ll Molo San Vincenzo ha origine antiche: la torre difensiva venne eretta in epoca angioina sullo scoglio che ha dato il nome al molo. Durante il viceregno ispanico l’isolotto venne collegato alla terraferma, creando di fatto un molo di 2.500 metri che divenne sede dell’Arsenale. Con i Borbone vi si posizionarono cannoni e nel corso dei lavori di rifacimento dell’arsenale venne demolita la Torre. Il Faro di segnalazione venne invece costruito nel 1930.

Il porto di Napoli, uno degli approdi marittimi più importanti d’Europa, incastonato in un panorama mozzafiato. Per una serie di motivi il molo San Vincenzo, come tutta l’area portuale, è stato a dir poco trascurato. Ben vengano perciò iniziative come questa dell’1 gennaio: si valorizza un luogo così pieno di storia utilizzandolo per finalità culturali e non solo commerciali e turistiche.

L’ accesso al Molo sarà garantito esclusivamente da mezzi mesi a dsiposizione: due navette ANM e Autoparco Comunale faranno la spola tra Palazzo San Giacomo e la banchina con partenza ogni quarto d’ora a partire dalle 10.45 sino alle 12.15, mentre una navetta dell’AdSP (Autorità di Sistema Portuale) e un van della Lega Navale partiranno dall’ingresso della base navale accanto ai Giardini del Molosiglio in via Acton ogni 15 minuti a partire dalle 11.15 sino alle 12.30

In caso di condizioni meteorologiche avverse il brindisi si terrà comunque nella sede della Lega Navale ai Giardini del Molosiglio.

Si ringraziano per la collaborazione il Propeller Club Port of Naples, l’Aniai Campania (Associazione Nazionale Ingegneri Architetti della Campania), la Lega Navale Italiana Napoli, il Community Psychology Lab dell’Università Federico II

Il brindisi con Spumante è gentilmente offerto da Feudi di San Gregorio.

La partecipazione all’evento è gratuita ed è consentita sino ad esaurimento dei posti (max 300 persone). La prenotazione è obbligatoria sul sito del Comune www.comune.napoli.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: