Riapre al corso Garibaldi l’Ufficio Postale centrale

PORTICI (NAPOLI) –  Dopo mesi i disagi, venerdì 27 maggio riaprirà l’ufficio postale Portici centro nei nuovi locali di proprietà del Comune che ospitavano l’ex Tribunale al corso Garibaldi.

Dopo gli ultimi collaudi effettuati dai tecnici di Poste sui nuovi impianti nella giornata di giovedì 26 maggio, l’ufficio riaprirà mattina in maniera ufficiale, alla presenza del sindaco Nicola Marrone, l’assessore al Patrimonio, Stefano Meo, il direttore della filiale di Poste Napoli Est, Fabio Avella.

Nella nuova sede sono stati trasferiti tutti i servizi, operativi fino a luglio dello scorso anno, nell’ufficio di corso Umberto, chiuso a seguito di sentenza del Giudice di pace, per i rumori provocati dall’impianto di condizionamento.

«La ricollocazione dell’ufficio postale in una sede comunale in pieno centro – ha spiegato l’assessore Meoè frutto di una collaborazione avviata da mesi con Poste a seguito della chiusura della sede di corso Umberto. L’intesa tiene conto di due aspetti importanti: ridurre i disagi ai cittadini utenti e al tempo stesso valorizzare il patrimonio comunale. A tal proposito il Comune riceverà un canone di locazione».    

La sinergia attivata tra Poste e Comune di Portici aveva permesso  fino a questo momento di trovare una soluzione temporanea, sistemando i servizi  in un prefabbricato pesante, in via Gianturco, in prospettiva dei lavori per la nuova sede nell’ex Tribunale.

Il nuovo ufficio postale avrà 9 sportelli oltre due sale dedicate all’assistenza clienti, che potranno così dialogare con gli operatori senza la barriera dei vetri blindati. L’ufficio metterà anche a disposizione uno sportello postamat per il prelievo di contanti ma anche per poter effettuare alcuni servizi in modalità self.

Inoltre, è stata dedicata molta attenzione alla sicurezza: dagli uffici direzionali delle Poste fanno sapere che l’intera area dell’ufficio è videosorvegliata, mentre i banconi sono provvisti del sistema roller cash: le banconote incassate vanno direttamente al sicuro, mentre nella disponibilità dell’operatore restano quelle necessarie alle operazioni di sportello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: