Scuola, mai più Terra dei fuochi

Terra dei fuochi, la scuola Don Vitale a lezione di tutela del territorio con De Biase e Fagnano e videoconferenza dello street artist Jorit 

GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)All’interno del cortile esterno della succursale della Scuola media Don Salvatore Vitale in via Madonna del Pantano giovedì 27 maggio si terrà, a partire dalle ore 10, l’ evento Scuola &Terra dei fuochi. Protagonisti gli studenti vincitori del progetto di animazione culturale dell’ex Resit. 

Alla presenza del Dirigente scolastico Giovanni Fornataro, sfileranno buoni esempi di tenacia e talento e la giornata sarà una preziosa occasione di confronto per gli studenti delle classi Prima e Terza L,  autori di Adottiamo la RESIT, realizzato per Cantieri di idee – #SOStenibilmente. Il progetto è stato premiato da Legambiente tra i cinque migliori progetti a livello nazionale per l’anno scolastico 2020/2021. 

Adottiamo la Resit – coordinato dalla docente Loredana Moio – a marzo 2020 ha già fatto il primo step con l’organizzazione di un convegno organizzato in collaborazione con i rappresentanti del circolo locale di Legambiente Giugliano Arianova. Il focus della tavola rotonda, che ha vista la presenza di esperti e ambientalisti, era incentrato sul recupero di quel pezzo di “area vasta” in cui ricade anche l’eccellenza dell’esperimento di San Giuseppiello, dove si procede con la fitodepurazione eseguita dagli scienziati dell’Università Federico II.

Il progetto. La finalità dell’iniziativa è l’animazione del parco pubblico realizzato sulla discarica dismessa, all’interno del quale gli studenti sognano di raccontare ai ragazzi di altre scuole le storie di Peppino Impastato e Giancarlo Siani, immortalati nei murales realizzati dallo urban artsit  Jorit, e mostrare un esempio di riqualificazione ambientale di cui andare orgogliosi.

La scaletta. La manifestazione sarà introdotta da un saluto dello street artist Jorit in video conferenza. Prima dell’intervento in presenza dei due esperti, ci saranno anche i saluti del sindaco di Giugliano Nicola Pirozzi, e dell’assessore alla Scuola con delega alla Terra dei Fuochi Tonia Limatola. 

Dopo aver già avuto contatti nel corso dell’anno scolastico sulla piattaforma online, gli studenti vincitori del Premio sul progetto di animazione culturale dell’ex discarica Resit incontreranno Mario De Biase, già Commissario governativo alle Bonifiche dell’Area di Giugliano in Campania e Massimo Fagnano, Docente di agronomia e coltivazioni erbacee del Dipartimento di Agraria, Università degli Studi di Napoli Federico II.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: