Un aperitivo in bici

NAPOLI – In occasione dell’appuntamento delle 18 Mi illumino di meno e respiro di più  per discutere di inquinamento atmosferico, venerdì 24 febbraio a partire dalle 20.30 Bicycle House invita tutti al primo #AperiBike della stagione.

Subito dopo il seminario tenuto dal professor Angelo Riccio del Dipartimento di Science e Tecnologie dell’Università Parthenope di Napoli, tra i massimi esperti a livello mondiale di qualità dell’aria, sulla conoscenza e diffusione dei dati relativi allo stato della qualità dell’aria nella nostra città, sarà possibile vivere l’accoglienza, il relax e i servizi di Bicycle House con prelibate degustazioni di cibo, bevande e buona musica per veri intenditori.

Un aperitivo di benvenuto per tutti coloro che hanno voglia di sentirsi a casa e hanno una passione in comune: l’uso della bici a Napoli. Appuntamento alle 20.30 da Bicycle House in piazza Nazionale per dare inizio alla rivoluzione urbana pedalando.

Bicycle House. Chi siamo? Drindrin, avanti entra pure Bicycle House è aperta! A Napoli come a Bologna, Amsterdam e Copenaghen le bici si devono sentire a casa, avere un luogo di accoglienza, relax, help, scambio e servizi a 360 gradi, ci abbiamo pensato noi! Da anni non solo pedaliamo per le strade di Napoli e ovunque ci capiti, ma ci impegnamo a promuovere l’uso delle bici in città convinti che la rivoluzione urbana e il miglioramento della qualità della vita passi per la trasformazione della mobilità.

A Napoli l’incremento delle ZTL, la realizzazione di piste ciclabili, il bike sharing e altre importanti operazioni hanno stimolato la diffusione delle biciclette e il loro utilizzo come mezzo di trasporto sostitutivo all’automobile. Fino a qualche anno fa ad andare a lavoro in bicicletta ti sentivi un alieno oggi invece si incontrano tante persone di tutte le età: c’è chi va a scuola, chi a fare la spesa e tanti a lavoro anche caricando la bici in metro. È un’onda da cavalcare, una sfida da cogliere: Radicare l’uso della bici a Napoli. Bicycle House c’è, risponde a questa grande chance nel cuore della città, Galleria Principe di Napoli, a pochi passi dal Museo Nazionale e da Piazza Dante, venite vi aspettiamo!

La location da cui parte l’iniziativa è stata scelta non a caso: questo centro commerciale ante litteram risale al XVI secolo. Venne edificata nel luogo delle cosiddette “fosse del grano”‘, il deposito granario della città. La costruzione nel corso degli  anni subì vari interventi fino a quello conclusivo del 1883.

La Galleria Principe di Napoli non è mai stata quel centro commerciale per cui era stata pensata, né centro culturale e sociale come l’omologa e più famosa Umberto I e ospita soprattutto uffici pubblici. Una sorta di “galleria fantasma”. Varie vicende l’hanno “colpita”, portandola a quel degrado che si è cercato di eliminare con i radicali restauri di qualche anno fa che l’hanno resa nuovamente accessibile al pubblico. Il rilancio della Galleria però non è mai avvenuto e il degrado sta riprendendo il sopravvento.  Ben vengano dunque belle iniziative come questa di Bicycle House che valorizzano Napoli e i suoi tesori!

Bicycle House è patrocinato del Comune di Napoli, Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione. Il progetto è cofinanziato nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito dell’ avviso pubblico “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”.

«Ogni volta che vedo un adulto in bicicletta penso che per la razza umana ci sia ancora speranza» (Herbert George Wells)

Facebook: https://www.facebook.com/pg/bicyclehousena/about/?ref=page_internal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: