Cultura

Il Libro: Il Mistero della signora di Fano

SORRENTO (NAPOLI) – Anche d’estate continuano con grande successo gli incontri letterari alla Libreria Tasso in piazza Angelina Lauro. Ultimo in ordine di tempo, quello curato il 18 luglio dal dottor Carlo Alfaro, sempre attento a cogliere autori emergenti pieni di talento e ricchezza espressiva, come Antonio Miranda, con Il Mistero della signora di Fano.

Il libro. Il protagonista incontra casualmente una misteriosa signora su un lido di Fano, durante le vacanze, e ne viene catturato dallo sguardo: ciò dà inizio ad una vicenda particolare ed accattivante. Nei giorni seguenti una mattina, di nuovo casualmente, la rivede mentre entra al cimitero. Di nascosto la segue, come spinto da una forza interiore, e si trova dinanzi alla tomba che lei ha appena visitato. Avverte strane sensazioni, come se le gambe sprofondassero in una sostanza molliccia, gelatinosa che rende difficoltoso i movimenti, e sente una voce metallica che implora tre volte«Liberami» e «Preghiera».

La tomba appartiene ad un certo Oliviero. L’uomo apprende dalla signora, con la quale ha iniziato a dialogare in seguito a un intreccio di combinazioni che scopre dettate dal defunto Oliviero, la sua triste storia d’amore con Oliviero, colui che va a visitare ogni giorno al cimitero e che, mai visto di persona, ha conosciuto tramite chat scambiandosi messaggi con nickname anonimi.

La vita di Oliviero è stata segnata dalla solitudine, come il suo amore con la signora che, sviluppatosi per chat, non li ha visti mai incontrare: una storia che continua anche oltre il vissuto terreno.

Si verificano altri oscuri e raccapriccianti accadimenti sempre più riconducibili a Oliviero, alla sua volontà di comunicare qualcosa alla signora, che il protagonista decide di aiutare approfondendo le parole liberami, preghiera e diario, parola quest’ultima anch’essa pronunciata dalla misteriosa voce. Tramite la signora, che ogni mattina si reca alla casa del defunto a trovare la madre di questi e a seguito di un sogno premonitore, il protagonista viene in possesso del diario di Oliviero. Dove dopo un’intensa lettura trova che …

Carlo Alfaro e Antonio Miranda
              Carlo Alfaro e Antonio Miranda

L’autore. Miranda, di San Giuseppe Vesuviano, è dirigente farmacista dell’ASL Napoli 3 Sud, appassionato di sport, fondatore e presidente della società di pallavolo A.S.D. I Koala Bears di cui è stato anche allenatore, portando la squadra femminile in serie A1 fino alla conquista della medaglia di bronzo del C.O.N.I. Nazionale, nonché strenuo paladino della lotta alla droga attraverso la collaborazione con la ONLUS “La Solidarietà” di Umberto Postiglione. Antonio Miranda col ricavato del suo libro Il Mistero della signora di Fano continuerà a finanziare l’associazione con cui collabora da oltre vent’anni.

Apprezzato poeta, il dottor Miranda ha già pubblicato quattro opere di poesia: nel 1991 Veli d’amore, nel 1994 Il silenzio del gabbiano”, nel 1997 Giorni e costellazioni e nel 2011 L’istante nudo, ed un romanzo, Charlotte e il vento della luna.

Il Mistero della signora di Fano è già un piccolo caso editoriale: si è guadagnato gli elogi della casa editrice di “Repubblica- Il mio libro.it” per il successo di vendite.

Il volume, oltre che in libreria Tasso, si può acquistare sul sito “il mio libro.it” (gruppo editoriale L’Espresso), o da Feltrinelli o in edizione ebook.

Come ha scritto sul suo blog il giornalista Pino Cerciello, corrispondente di Il Mattino dall’area vesuviana interna, «… Antonio Miranda è stato incoronato alla Libreria Tasso di Sorrento», un successo che continua a mietere ovunque.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: