Cultura

La Galleria Umberto I e la belle époque

Uno dei luoghi più famosi della Città, la Galleria Umberto I conserva ancora i fasti della belle époque 

CITTÁ METROPOLITANA DI NAPOLI – Al Museo di Casa Ascione in piazzetta Matilde Serao, l’associazione Fucina Umanistica Digitale mercoledí 8 febbraio alle ore 18 terrá una conferenza sul tema La Galleria Umberto I e la belle époque napoletana.

Alla discussione parteciperanno Francesco Barbagallo, Professore Emerito di Storia contemporanea dell’Universitá Federico II, Fabio Mangone, Docente di Storia dell’Architettura all’Ateneo federiciano, e Isabella Valente, Docente di Storia dell’Arte contemporanea alla Federico II.

Modererà ed introdurrà l’incontro Francesco Carignani.

Si parlerá del passato e del presente della Galleria Umberto I, ma si approfondirá anche un’epoca particolare per la Città. Un’epoca in cui Napoli, nonostante avesse perso lo status di capitale, continuava a primeggiare in tantissimi campi, culturali e commerciali e rappresentava ancora una moderna metropoli europea.

La Galleria Umberto I è uno dei luoghi più famosi di Napoli. Inaugurata nel 1890, ha struttura in stile Liberty. Originariamente venne progettata come centro commerciale e di intrattenimento.

La galleria fu intitolata al re dell’epoca, Umberto I di Savoia. È caratterizzata da una grande cupola in vetro e ferro che dá luce alla piazza centrale, con una pavimentazione a intarsi di marmo che raffigura la rosa dei venti delimitata da un cerchio sul quale sono riportati i segni dello zodiaco.

Sulla piazza si affacciano negozi, ristoranti e caffè. Inoltre, va citato lo storico cafè-chantant Salone Margherita, un teatro situato sotto la galleria dove, si dice, che nella belle époque venne inventata la “mossa” della “sciantosa”: ancora oggi è uno scrigno che racchiude affreschi, sculture e stucchi in stile barocco.

Situata in posizione centrale, La Galleria Umberto I, venne inaugurata nel 1912. Progettata dall’ingegner Emanuele Rocco, presenta decorazioni in stile barocco con busti in stucco che raffigurano personaggi illustri e motivi floreali.

La conferenza La Galleria Umberto I e la belle époque napoletana vi dà appuntamento al Museo Ascione, piazzetta Matilde Serao n. 19, angiporto della Galleria Umberto I, di fronte al Teatro di San Carlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: