arteCultura

VI edizione di Close Up cantieri

Dentro il laboratorio della conoscenza: Close Up cantieri, un dietro le quinte con i restauratori in esclusiva per i visitatori del Parco

ERCOLANO | CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI –Al Parco Archeologico venerdì 16 febbraio torna l’attesissimo appuntamento con Close Up cantieri, il format del che dal 2018 rende ogni anno i visitatori protagonisti del dietro le quinte dei lavori di restauro tra domus, monumenti e reperti dell’antica città.

Tutti i venerdì, fino al 22 marzo, con cadenza settimanale, dalle 10 alle 12, per 3 turni di visita, l’offerta del Parco si arricchisce della possibilità di curiosare e approfondire un percorso in compagnia di restauratori e professionisti alla scoperta dei cantieri di restauro che stanno progressivamente cambiando il volto della civitas antica, ampliando significativamente le aree restituite alla fruizione.

La storia di Close up cantieri del Parco di Ercolano nasce nel 2018 quando si avviò la progettazione della partecipazione diretta e dal vivo dei visitatori all’interno dei cantieri in corso.

I visitatori vengono in contatto con i protagonisti dei lavori in corso e si lasciano coinvolgere dal loro appassionato e competente racconto – ha dichiarato il Direttore Francesco Sirano – L’esperienza degli scorsi anni ci ha dimostrato come tutti entrino in sintonia con la serietà e la delicatezza di quello che facciamo per preservare questo straordinario patrimonio e inondano di domande, curiosità, commenti i nostri operatori diventando amici ed ambasciatori del Parco.  Quest’anno offriremo una scelta di luoghi di eccezionale importanza, alcuni inaccessibili da decenni e ora oggetto di restauri per la loro definitiva riapertura. Un percorso di condivisione da non perdere.

I visitatori del venerdì mattina potranno rivolgersi alla biglietteria per registrare la propria prenotazione dalle ore 8.30 alle 11, venendo inseriti in uno dei tre turni di visita (10 – 11- 12). Verranno poi condotti nei siti dove incontreranno restauratori e responsabili di cantiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: