La mostruosa famiglia Addams

A cena con gli Addams: il nuovo format-spettacolo tra cena con delitto ed escape room in chiave gotica

POMPEI |  CITTÁ  METROPOLITANA DI NAPOLI – Uno stravagante gusto per l’orrido e un carico di humor spettrale: arrivano gli Addams.

Sulla scia del successo della recente serie tv Mercoledì in onda su Netflix, l’associazione Itinerari Alchemici di Napoli e il ristorante La Gare in va Plinio lanciano A cena con gli Addams, un format di cena-spettacolo, ideato dalla scrittrice Laura Miriello, che unisce le performance recitative di attori alle tipiche prove di logica delle “cene con delitto” e al gioco di abilità delle escape room, il tutto rivisitato in chiave gotica.

La prima della cena-spettacolo è per venerdì 27 gennaio alle ore 20. Si replica domenica 5 febbraio alle ore 20.30 e venerdì 17 febbraio alle ore 20.

Seguirà l’Horror Party di Carnevale con gli Addams martedì 21 febbraio alle ore 20.

La trama è coinvolgente. È il compleanno di Mercoledì (interpretata da Tina Falanga) e la celebre famiglia Addams (nata come serie a fumetti nel 1938 dalla matita del disegnatore statunitense Charles Addams) decide di festeggiare la ricorrenza in un ristorante costruito in un’antica stazione ottocentesca – La Gare, appunto – che si dice sia infestata dagli spettri.

Tra ragnatele, teschi e strane ombre, Lurch (Claudio Verde) e cugino Itt (Laura Miriello) faranno accomodare gli ospiti nei “tumuli” (o, meglio, tavoli), per essere accolti dai padroni di casa, Gomez (Rodolfo Medina) e Morticia Addams (Adelaide Oliano).

Mentre Gomez prova a convincere gli ospiti a saggiare improbabili strumenti di tortura, l’uccisione di un cameriere durante un improvviso blackout elettrico getta nel panico gli invitati.

Da questo momento in poi tutte le uscite sono bloccate e l’unico modo per fuggire è aiutare Mercoledì a trovare il colpevole prima che colpisca ancora, cercando di superare le prove psicofisiche cui gli Addams sottoporranno gli ospiti. Chi si libererà dalla trappola potrà partecipare al gran finale, un party in cui ci dovrà sottoporre alla prova del ballo gotico con Mercoledì: chi non terrà il passo verrà punito da Mano e zio Fester (Peppe Villa).

Ingresso: spettacolo 10 euro (bimbi 5 euro) con consumazione obbligatoria.

Parcheggio gratuito.

Prenotazione obbligatoria al 3206875887.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: